Notizie H24

Scopri tutti gli aggiornamenti e le notizie del giorno in tempo reale!

Giannini e Melato, strani destini in uno yacht alla deriva

Condividi Tramite:


Un omaggio e un ricordo per Franca Valeri: una ragione in più per rivedere «Travolti da un insolito destino…» è ammirare una fantastica Mariangela Melato che con l’erre moscia e l’aria da sciuretta snob sembra proprio ricordare i caratteri eterni della grande Franca. Il film di Lina Wertmüller, abile e furbo nella costruzione e nei caratteri (non dimentichiamo che la regista è stata anni con Garinei e Giovannini) è stato nel ’74 un successo clamoroso, tanto da rinsaldare la coppia Melato-Giannini, lei 33enne, lui 32, strenuamente difesa dall’autrice in «Mimì metallurgico» e suggerire uno sfortunato remake americano con Giannini jr. e una Madonna da dimenticare. «Travolti» è la storia di strani destini amorosi in uno yacht alla deriva: bizzose signore che si innamorano dei loro opposti mettendo a soqquadro posizioni sociali.

È una vecchia storia della commedia americana, dove si sono spesso sfidate coppie improbabili. I due attori, diventati amici, avevano iniziato col teatro, lui Romeo per Franco Zeffirelli, lei amata primadonna con Ronconi. La Wertmüller è abilissima negli scontri anche fisici dei caratteri, nel non tralasciare mai la satira sociale e nel trovare una battuta comica anche in mezzo al mare, ora sposta le pedine e dalla nebbia torinese corre nel sole snob di Sardegna. Così Mariangela diventa da operaia, ricca signora con lo yacht e scarsa sensibilità sociale; Giannini resta invece un naufrago, Gennarino super comunista. I due si perdono, causa avaria del motore dello yacht, nell’azzurro mare d’agosto. Dopo insulti paleo marxisti, i due naufraghi se le danno di santa ragione prima di accorgersi di altri sentimenti in agguato contro le convenzioni. L’attrice raccontava che tornavano dall’assolato set in Sardegna con bozzi, cerotti, storte. Niente stuntman, Lina è verista: così la gerarchia del potere si capovolge coi sentimenti.

Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto di Lina Wertmüller, 1974, Cine34, ore 21.10

31 agosto 2020 (modifica il 31 agosto 2020 | 16:35)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




Potrebbe interessarti anche...