Governo, i leader della maggioranza mettono nel mirino la Legge di Bilancio

Governo, tutti d’accordo in maggioranza sulla necessità di diminuire il costo del lavoro 

La maggioranza trovi un accordo per combattere l’inflazione e tagliare le tasse sul lavoro. Enrico Letta lancia la proposta al convegno dei Giovani imprenditori, che si è chiuso questo pomeriggio a Rapallo. Ospiti della giornata anche Matteo Salvini e Matteo Renzi, e, in collegamento da Roma, Giuseppe Conte. Come ieri con Giorgia Meloni e Antonio Tajani, il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, incontra i leader dei partiti per un caffè e uno scambio di idee e di proposte: dal taglio del cuneo fiscale, all’emergenza sui rincari dei prezzi dell’energia.

“Bisogna mettere subito nel mirino la Legge di Bilancio che deve essere finalizzata a combattere gli effetti dell’inflazione, la tassa più diseguale che rischia di mettere in difficoltà il nostro Paese”, spiega il segretario del Partito democratico ribadendo la necessità di un patto tra i partiti che sostengono il governo. La manovra, insiste, dovrà prevedere anche una “grande riduzione delle tasse sul lavoro, una priorità che ha effetti sui consumi e sulla competitività delle imprese”. Parole che il leader della Lega condivide.

“Sono d’accordo, aggiungo la pace fiscale. Serve un concordato fiscale tra cittadini e Agenzia delle entrate. Ci sono 15 mln di italiani in ostaggio di Equitalia e Agenzia delle entrate, che dopo due anni di pandemia e con una guerra in corso non ce la fanno”, dice Salvini che chiede che il taglio delle tasse sia di “almeno 10 mld di euro” e rilancia la necessità di un intervento sul superbonus. Non si possono “cambiare le regole in corsa – attacca – Non puoi approvare una legge, finanziarla e poi dire alle imprese che quei soldi non ci sono più. La parola data va mantenuta, altrimenti rischiano di fallire migliaia di imprese”.

Leggi anche:  Credito d'imposta per installazione sistemi di accumulo energia alimentata da fonti rinnovabili

Il segretario del Carroccio torna poi sul nucleare: “Se dobbiamo essere sempre piu’ indipendenti dal punto di vista energetico, l’Italia non può essere l’unico grande Paese al mondo senza energia nucleare”, afferma e chiede che la prima centrale sia costruita a Milano, nel suo quartiere di Baggio. Sul tetto al prezzo del gas, Letta conferma l’appoggio alla linea intrapresa dal presidente Draghi e afferma che ad oggi “il bicchiere è mezzo vuoto” perché’ “la necessità di una decisione comune forte dell’Europa rimane tutta aperta”.

Anche Matteo Renzi, leader di Italia viva, si dice a favore di un patto per il lavoro ma ricorda che tra chi lo propone ci sono anche “quelli che hanno fatto Quota 100, che è una vergogna e un’ingiustizia, che hanno fatto il Reddito di cittadinanza, che è uno scandalo, e che hanno fatto dei superbous una mangiatoia per chi non ha rispettato le leggi”. Il leader di Iv ricorda la sua esperienza a Palazzo Chigi: “La verità storica di questo Paese e’ che negli ultimi anni c’è chi le cose per le imprese e il lavoro le ha fatte e chi le ha fatte per i sussidi, l’assistenzialismo e le truffe”.

Leggi anche:  Trasporti, abbonamenti gratuti per gli studenti campani

Per Giuseppe Conte, presidente del Movimento 5 stelle, un “taglio del cuneo fiscale incisivo è l’unico modo per contrastare la riduzione del potere acquisto del ceto medio. Dobbiamo intervenire con una incisiva riduzione”, scandisce, e sul sostegno al governo, dopo la scissione dei giorni scorsi e l’addio di Luigi Di Maio, assicura che “continuerà in modo leale e corretto. Confidiamo che il governo possa rendersi conto della gravità della situazione, della grave recessione economica”. La priorità, conclude, “è il sostegno a famiglie e imprese”.

Bonomi: “I leader di partito d’accordo su cuneo. Fatelo lunedì”

“Tutti qui hanno affermato che sono d’accordo sul taglio del cuneo fiscale,, ed io sono contento. E quindi lunedi’ mi aspetto che questa cosa venga fatta”. Il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, lo sottolinea chiudendo il convegno dei Giovani Imprenditori a Rapallo.

Leggi anche:  Governo, Draghi prepara il vertice con Conte: 'Pronto ad ascoltare i grillini, ma l'agenda non cambia'


Iscriviti alla newsletter

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook