Green Pass e Comune, “Per Finale” d’accordo con l’ordinanza: “Misura necessaria, non lo è fornire tamponi gratuiti”

C’è una voce fuori dal coro tra le minoranze consiliari a Finale Ligure sulla questione Green Pass obbligatorio per l’accesso alle sedi comunali.

E’ quella della consigliere Tiziana Cileto del gruppo “Per Finale” che, dopo i pareri contrari dei gruppi “Lega” e “Le Persone al Centro”, oltre al parere di Fratelli d’Italia e Grande Liguria locali, stavolta si schiera con la scelta del sindaco Frascherelli.

Tanto che, anticipando l’ordinanza, nei giorni precedenti da quella porzione di opposizione era giunta al protocollo una mozione “finalizzata ad aprire il Consiglio Comunale con le modalità e le regole a cui sono sottoposte le attività commerciali come i ristoranti o cinema e teatri” spiega la capogruppo Cileto.

Possedere il Green Pass è necessario, auspicabilmente attraverso la vaccinazione, è necessario e utile per uscire da questa pandemia – afferma la dottoressa Cileto – Inoltre il vaccino è gratuito, i tamponi no, e fornirli gratuitamente a chi sceglie di non vaccinarsi, pagandoli per giunta con fondi statali, non è una soluzione che ritengo giusta. Ci sono farmacie convenzionate con test a costi calmierati a cui potersi rivolgere“.

Leggi anche:  SANTA MARIA CAPUA VETERE - Lavori utili alla comunità: avviato il nuovo progetto in villa comunale

Punta quindi sull’importanza della campagna vaccinale l’esponente della minoranza: “Non vi sono soggetti che non possono sottoporsi alla vaccinazione – prosegue – basti pensare che, grazie alla varietà dei sieri a disposizione, vengono vaccinati i malati oncologici, i soggetti con malattie autoimmuni, le donne incinte e anche quei soggetti allergici ad un eccipiente di un vaccino al quale se ne può somministrare un altro“.

Totale è poi la distanza dalle altre rappresentanze consiliari: “Leggo della disparità rispetto ai Comuni limitrofi, ma quante cose sono diverse da paese a paese? Si mettono in relazione anche i dati attuali con questa scelta, ma la necessità non è legata al momento contingente, serve a porre fine a una situazione dove qualcuno ci ha perso in salute o lavorativamente – continua Cileto – Non si può, sull’argomento, fare del populismo acchiappavoti o nascondere le proprie idee dietro a una difesa dell’indifendibile, come la soluzione dei test salivari per tutti“.

Leggi anche:  Roma - Sassuolo alle 20.45 diretta LIVE: probabili formazioni e dove vederla

Dobbiamo seguire la scienza, e questa ci dice che chi è dotato di Green Pass è più al sicuro” conclude la capogruppo di “Per Finale”

 

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Gelmini a Calenda: "Io ci sono, vediamoci. È quello che serve all'Italia"

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook