Green Pass estensione Italia e obbligo vaccinale, dubbi e aperture

In Italia si va verso l’estensione del Green Pass e dell’obbligo vaccinale, ma le posizioni sul tema sono molto diverse. A dettare la linea è stato lo stesso premier Draghi nell’ultima conferenza stampa, dicendosi favorevole a entrambi. Un’idea sostenuta anche dal ministro della Salute Roberto Speranza. Per quanto riguarda i tempi di un decreto sull’estensione del Green Pass bisognerà, comunque, attendere la cabina di regia della prossima settimana e, poi, il Consiglio dei Ministri. Ecco quali sono le diverse opinioni in merito:

SALVINI

Il Green pass esteso agli statali? “Per coloro che hanno contatti col pubblico può essere un ragionamento, ma proporlo per fare gli esami universitari a distanza mi sembra veramente il teatro dell’assurdo”. Ad affermarlo il segretario della Lega Matteo Salvini, ospite a Cernobbio dopo le parole di Draghi, su estensione Green pass e obbligo vaccinale in conferenza stampa . Dell’ipotesi di estendere il Green pass alla Pubblica amministrazione se ne parlerà in cabina di regia la prossima settimana: “Vediamo la proposta”, chiosa Salvini.

“Il confronto con Draghi è settimanale, più volte a settimana, ci confrontiamo e calibriamo e abbiamo sempre trovato la sintesi, la Lega è leale al governo ma ci sono alcuni punti che non contrattili: l’obbligo vaccinale tout court per tutta la popolazione italiana non siamo e non saremo mai d’accordo”. “Bisogna andare avanti con la campagna informativa, mettere in sicurezza gli anziani, bisogna continuare a mantenere buonsenso ed equilibro. Non penso ci sia la necessità di intervenire con ulteriori costrizioni o limitazioni. Gli italiani stanno rispondendo con estremo buonsenso e intelligenza, non penso servano ulteriori limiti se i vaccini funzionano come credo e spero. Farò a breve la seconda dose, dovremmo passare un autunno tranquillo”, aggiunge Salvini.

Leggi anche:  Riforma pensioni 2022/ Arriva la proposta di quota 103 e forse a Draghi non piace

“Io sono vaccinato, quindi confido che io abbia fatto qualcosa di utile per la mia e l’altrui salute. La mia scelta da 48enne libero, da cittadino che vive in un paese libero, di vaccinarmi non mi dà diritto di imporre la mia scelta a qualcun altro, molto semplicemente questo. I governatori della Lega sconsigliano l’obbligo perché allontana, preoccupa, disincentiva, la spiegazione e l’accompagnamento sortiscono invece risultati migliori“, conclude Salvini.

ORLANDO

L’estensione del Green Pass ai luoghi di lavoro, dice il ministro del Lavoro Andrea Orlando, “è una riflessione assolutamente ragionevole. Mi pare che sia la strada migliore per evitare di dover tornare a chiusure, a lockdown, a fermi delle attività produttive e sociali. Credo che su questa strada si debba proseguire”.

Leggi anche:  Aspiranti autisti, fondi per formazione e patente. Nove milioni per i giovani che vogliono prendere la patente

CONTE

Sull’obbligo vaccinale, dice il leader del M5S, “bisogna valutare la curva, io sono favorevole a un uso maggiore del Green Pass” che “induce alla vaccinazione. Detto questo, per quanto riguarda l’obbligo se sarà necessario, come extrema ratio, dobbiamo considerarlo. Vediamo l’evoluzione della curva epidemiologica e manteniamoci aperti a tutte le soluzioni che garantiscano la sicurezza dei cittadini”. L’ex premier difende anche il M5S da qualche “commentatore maligno che vuole schiacciarlo su posizioni ‘no vax’, ‘nì vax’. Il M5S ha gestito 12 mesi di pandemia” seguendo “sempre i consigli scientifici degli esperti”.

LETTA

“Noi sosteniamo il governo Draghi convintamente nell’estensione del green pass e degli obblighi vaccinali là dove è necessario, perché la serietà dell’applicazione delle regole vuol dire essere in grado di ripartire in sicurezza” ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, a margine del forum Ambrosetti di Cernobbio. “Dobbiamo essere tutto seri, tutti responsabili, nessuno giochi, non si può essere per il Green Pass e contro, si dicano parole di chiarezza”. Per Letta “l’intero Paese deve lottare contro il virus e non contro il Green Pass”.

Leggi anche:  Salvini e l'ossessione flat tax: 'Si autopaga, anzi porta più soldi allo Stato'

“Il nemico è il #virus non il #greenpass” twitta Letta. “Sul lago di #Como con simpatizzanti e cittadini a ribadire che sul Green Pass non possono esserci ambiguità. O contro o a favore. Noi a favore”.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook