Green pass italiano per viaggiare: le regole in un nuovo Dpcm, quando entra in vigore

Green pass italiano per viaggiare: tutte le regole in un nuovo Dpcm. Cosa bisogna sapere e quando entra in vigore

Green pass italiano: tutte le regole in un nuovo Dpcm (Foto Adobe Stock)

Arriva finalmente il Green pass italiano. Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato oggi il nuovo Dpcm che contiene le regole per l’applicazione del nuovo strumento che consentirà la libera circolazione in Italia e in Europa, insieme alla partecipazione ad alcuni grandi eventi.

Il Green pass era stato formalmente introdotto in Italia dal decreto riaperture di aprile, poi erano state introdotte alcune modifiche con il decreto legge 18 maggio n. 65, con nuove regole su validità e durata.

Il regolamento finale, tuttavia, era atteso con un nuovo Dpcm, con le modalità tecniche di funzionamento, i dati inseriti nel certificato e le modalità tecniche di funzionamento della piattaforma nazionale Digital Green Certificate (DGC), dove saranno raccolti i dati dei richiedenti e dove scaricare i Green pass. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Il Green pass italiano sarà conforme a quello europeo che entrerà in vigore il 1° luglio. Ecco tutto quello che bisogna sapere sul certificato verde digitale Covid.

Leggi anche –> Green pass italiano: via libera del Garante ma non sulla App IO

Green pass italiano: tutte le regole in un nuovo Dpcm

Finalmente, anche l’Italia avrà il suo Green pass o certificato verde Covid-19 per spostarsi liberamente sul territorio nazionale (nelle zone rosse e arancioni) e in Europa, senza obbligo di quarantene o ulteriori test. Il pass servirà anche per partecipare a grandi eventi per i quali è richiesto, ai matrimoni e per l’accesso alle strutture sanitarie assistenziali (RSA).

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato il nuovo Dpcm che contiene il regolamento sul certificato verde. La firma era attesa da giorni. Con il decreto si realizzano le condizioni per l’operatività del Regolamento Ue sul “Green Pass” – precisano fonti del governo –  che a partire dal prossimo 1° luglio garantirà la piena interoperabilità delle certificazioni digitali di tutti i Paesi dell’Unione.

La novità è che il Green pass si potrà ottenere anche in farmacia, utilizzando la tessera sanitaria. Così come potrà essere chiesto la proprio medico di base o al pediatra di libera scelta, sempre con la tessera sanitaria.

green pass italiano garante
Green pass italiano: via libera del Garante (Foto Adobe Stock)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook