Hai un ISEE basso? Ecco 5 nuovi bonus che puoi richiedere con reddito sotto i 15.000 euro

Hai un ISEE basso? Il Governo ha confermato almeno 5 bonus che puoi richiedere con un reddito inferiore a 15.000 euro, per te e per la tua famiglia, ma soprattutto per risparmiare sulle spese quotidiane.

Mai più di oggi, il risparmio ha assunto una centralità evidente per tutte le famiglie italiane: con l’inflazione galoppante, i rincari su prezzi dei generi alimentari, delle bollette, dei carburanti e tutto quello che vogliamo aggiungere, risparmiare su alcune voci di spesa è essenziale. Come fare?

Ecco quali sono i 5 bonus che puoi richiedere con un reddito inferiore a 15.000 euro: se hai un ISEE basso puoi ottenere ancora più vantaggi. 

Hai un ISEE basso? Ecco 5 bonus che puoi richiedere sotto 15.000 euro

Si sente spesso parlare di ISEE, ma che cosa significa? ISEE è l’acronimo di Indicatore Sistema Economico Equivalente e corrisponde alla fotografia del reddito e del patrimonio familiare: si tratta di un documento dove vengono inseriti tutti i terreni, le case, le automobili di proprietà, i redditi conseguiti nel corso dell’anno, le disponibilità sul conto corrente, ecc.

Grazie all’ISEE si possono richiedere moltissimi bonus: per esempio, se hai un ISEE basso sotto i 15.000 euro puoi ottenere questi 5 bonus confermati dal Governo:

Vediamo nel dettaglio quali sono i requisiti, gli importi e come richiedere le agevolazioni sopra elencate per risparmiare sulle spese quotidiane.

ISEE basso, bonus luce, acqua e gas da richiedere con reddito sotto i 15.000 euro

Partiamo da un’agevolazione che consente alle famiglie che possiedono un ISEE basso, ovvero un reddito sotto i 15.000 euro all’anno, possono richiedere per risparmiare sulle spese relative all’energia elettrica (luce), l’acqua e il gas.

Leggi anche:  'Efisio Marini. Reliquie laiche di patria e amore'. Presentazione all'Archivio di Stato

Chiamati anche bonus sociali, questi aiuti o sconti vengono erogati da Arera direttamente sulle bollette: non occorre nemmeno presentare la domanda per ottenere l’agevolazione per disagio economico.

Il recente decreto aiuti bis approvato del Governo, inoltre, ha confermato ed esteso il bonus bollette fino ad ottobre, con importi più alti per le famiglie con ISEE basso, sotto i 12.000 euro. Se possiedi un reddito entro tale soglia, ti basterò richiedere la DSU e attendere l’applicazione automatica degli sconti sulle bollette.

Il bonus sociale su luce, acqua e gas è alternativo: si può ottenere lo sconto su una sola delle tre utenze e gli importi variano in base alla composizione del nucleo familiare (per l’energia elettrica), o anche per l’utilizzo e la zona di residenza (per il gas).

ISEE basso, bonus per spostarsi (quasi) gratis per i servizi pubblici

Tutti i cittadini che si spostano sfruttando i mezzi pubblici possono godere di un bonus trasporti da richiedere con ISEE basso, ovvero con un reddito sotto i 35 mila euro all’anno. Come previsto e annunciato dal Governo, il bonus trasporti si potrà richiedere da settembre tramite l’apposita piattaforma: ma come funziona?

Anzitutto, questa agevolazione consente di ottenere un rimborso sulle spese sostenute per l’acquisto di un abbonamento ai mezzi di trasporto pubblico locale: autobus, tram, metropolitane, filobus, treni regionali o nazionali. 

Il rimborso può essere pari anche al 100% delle spese sostenute, entro un limite massimo fissato a 60 euro per ogni beneficiario. Ulteriori delucidazioni sulla richiesta del beneficio potrebbero essere chiarite nelle prossime settimane.

Leggi anche:  Tari, a Gualdo tadino FI bacchetta il sindaco Presciutti. L'esempio virtuoso di Fossato che abbatte la tassa del 30% per i nuclei più ...

ISEE basso, bonus per genitori separati con figli a carico

Se hai un ISEE basso, sotto i 15.000 euro e hai delle difficoltà nel versare l’assegno di mantenimento al coniuge, molto presto potrai ottenere il bonus padri separati: come funziona?

Grazie a questo assegno mensile da 800 euro erogato per un intero anno, potrai versare alla madre l’assegno di mantenimento, purché siano soddisfatti tutti i requisiti richiesti.

Anzitutto, è necessario aver subito una riduzione o cessazione dell’attività lavorativa, una mancato rinnovo contrattuale, oppure aver subito danni a causa del Covid-19. Occorre poi rispettare il limite di reddito fissato a 8.174 euro all’anno.

La Ministra per le Pari Opportunità ha chiarito che molto presto sarà attivata la piattaforma utile per la raccolta delle richieste.

ISEE basso, bonus mamma con reddito sotto i 15.000 euro

Se invece sei una mamma e possiedi un ISEE basso sotto i 15.000 euro, ci sono moltissime agevolazioni che ti spettano.

Per esempio, oltre all’assegno unico, puoi richiedere anche il bonus maternità dai Comuni che ti permette di ottenere un assegno da circa 350 euro al mese per un totale di oltre 1.770 euro.

È importante sapere che per ottenere l’assegno di maternità dai Comuni è necessario non possedere i requisiti di accesso al congedo di maternità INPS: le due misure sono alternative. Il limite di reddito che permette di accedere all’assegno per le future mamme è fissato a 17.747,58 euro all’anno.

ISEE basso, Social Card per fare la spesa gratis ogni mese

Infine, esiste anche un’agevolazione che permette di risparmiare sulla spesa alimentare: se hai un ISEE basso puoi richiedere anche il bonus Carta Acquisti 2022.

Leggi anche:  Bonus ristorazione 2022: aiuti fino a 30.000 euro per queste imprese

A differenza dei buoni spesa, la Social Card spetta alle famiglie in difficoltà economica e con figli a carico di età inferiore a 3 anni, oppure agli anziani over 65 con reddito basso.

Grazie a questa carta, ogni due mesi si ha diritto a una ricarica di 80 euro utile per pagare le spese alimentari (nei negozi aderenti) oppure per saldare le bollette di energia elettrica, gas e acqua.

Per conoscere i requisiti, gli importi e come presentare la domanda per la Carta Acquisti 2022 invitiamo i lettori a consultare il nostro approfondimento dedicato.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook