Hai una banconota con questo personaggio? Ecco quanto vale


Hai una banconota con il personaggio celebre della foto? Ma lo sai che oggi potresti avere una fortuna in tasca? Ecco tutto quello che devi sapere se nel caso ti capitasse tra le mani!

Banconote con personaggi famosi

Ci sono tantissime banconote nel mondo che oggi sono cercate dai collezionisti e possono avere un grande valore. In effetti, le vecchie Lire una volta servivano per avere un forte potere di acquisto in Italia e poi per dare anche il resto. Ma una volta che questa moneta è stata messa da parte dall’Euro, dove sono finite monete e banconote? Nella maggior parte dei casi sono state spese “in tempo”, ridate alla banca come cambio con l’Euro e in altri casi sono dentro un cassetto per ricordare i tempi e raccontare la storia alle generazioni future.

Eppure ci sono delle banconote con personaggi famosi che potrebbero fare veramente la fortuna di chi le possiede. Le quotazioni di mercato ad oggi sono veramente alte e ci sono dei particolari importanti che bisogna imparare a leggere e decifrare al meglio.

Ci sono delle banconote che sono state coniate per fermare nel tempo un avvenimento e celebrare un personaggio degno di nota, che fosse per la fine della guerra – approvazione di un decreto importante sino ai vari cambiamenti del Paese. In questo caso specifico la faccia nella banconota in oggetto è Giuseppe Verdi che capeggiava sulle 1.000 Lire. Un pezzo da collezione oggi che era stato messo in circolazione dal 1960 con il suo mezzo busto fiero, mentre dall’altra parte veniva riportata solo la scritta.

La banconota è rimasta in circolazione sino al 1981 prima di essere sostituita da Marco Polo e poi Maria Montessori, utilizzata sino all’arrivo dell’Euro. Ma le 1.000 Lire con Giuseppe Verdi hanno un valore alto?

Quanto valgono le banconote con Giuseppe Verdi?

Se in una borsa o cassetto capita di prendere tra le mani una banconota con Giuseppe Verdi da 1.000 Lire è il caso di farla vedere ad un collezionista? Andiamo per gradi. La banconota è stata coniata e messa in circolazione nel 1969 ed è circolata sino agli anni ’90 andando man mano a scemare nel tempo e dando spazio agli altri personaggi.

È in quel momento che ha iniziato la sua scalata verso il valore assoluto e nei prossimi anni i collezionisti sono molto ottimisti: potrebbe anche aumentare notevolmente visto che diventerà sempre più rara. Una attenzione particolare al suo stato di conservazione che come sempre deve essere vicino all’impeccabile.

Una volta che il collezionista avrà valutato lo stato di conservazione e la veridicità della banconota – in Fior di Stampa – il suo valore potrebbe aggirarsi sui 1.000 euro. Nel momento in cui invece non è perfetta, presentando righe oppure qualche piccola sbavatura si arriverà ad un valore di 800 euro scendendo sino ai 500 euro.

Come fare per avere una valutazione corretta? In un primo step si potrà guardare sul web per verificare il valore di mercato. In un secondo tempo controllare di avere tutti i requisiti necessari e poi rivolgersi solo a professionisti certificati: due pareri sono preferibili.

Diritti Fonte Articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie in tempo reale. Nel nostro sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicate tutte le notizie di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter riunire e cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber