House of the Dragon, che cos’è la Danza Dei Draghi

La Danza Dei Draghi al centro di House of the Dragons

Che cos’è la Danza Dei Draghi? Chi ha letto il romanzo “Fuoco e Sangue” di George R.R. Martin – co-creatore e fra i produttori esecutivi di House of the Dragon – saprà già che la serie prequel de Il Trono Di Spade è ambientata 200 anni prima degli eventi citati nella serie madre.

La serie si concentra infatti su un evento tristemente noto nella storia di Westeros, la cosiddetta “Danza dei Draghi”, la battaglia per la successione al Trono di Spade. Quando re Viserys I (Paddy Considine) tenta di nominare sua erede la giovane figlia, la principessa Rhaenyra (Milly Alcock da giovanissima, Emma D’Arcy da adulta), scatena il dissenso a corte e dà origine a una sanguinosa guerra civile: i tradizionalisti non sono pronti a vedere una donna salire sul Trono di Spade, preferendogli il fratello minore del re, il Principe Daemon Targaryen (Matt Smith), guerriero senza pari ma impulsivo e inaffidabile.

Che cos’è La Danza Dei Draghi

Emma D'Arcy nei panni di principessa Rhaenyra In
Emma D’Arcy nei panni di principessa Rhaenyra  in “House Of The Dragon”. Credits: Sky/HBO.

continua a leggere dopo la pubblicità

Prima di addentrarci nella vicenda della Danza Dei Draghi, è opportuno fare una precisazione: sebbene la serie tv al debutto su Sky e Now dal 22 agosto sia ispirata al romanzo “Fuoco e Sangue”, non è detto che il prequel House of the Dragon segua pedissequamente gli eventi raccontati nel libro. Per questa ragione, quelli che seguono non sono da considerarsi spoiler di per sé della serie tv, quanto il resoconto degli eventi riportati da George R. R. Martin.

Leggi anche:  Il Paradiso: Marta ama ancora Vittorio o sta scappando?

La Danza Dei Draghi è una guerra civile avvenuta durante il regno dei Targaryen su Westeros, e nello specifico fu un conflitto che scaturì da diatribe legate alla successione al trono. A chi spettava il Trono di Spade dopo Re Viserys I? Questa guerra di successione ebbe luogo tra l’anno 129 e il 131 dopo la Conquista; secondo il calendario di Westeros, l’anno zero è rappresentato dall’incoronazione di Aegon I nella Vecchia Città.

Quando il re Viserys I Targaryen soccombette alla malattia, la Regina Alicent e Ser Criston Cole convocarono la Guardia Reale per discutere il da farsi. L’incoronazione di Rhaenyra venne subito messa in discussione da Ser Otto Hightower, padre di Alicent e nonno di Aegon II.

Quest’ultimo, secondo la fu Mano di Re Viserys, era l’unico vero successore. Lord Lyman Beesbury rimase fermo sulle sue posizioni e disse che la corona spettava a Rhaenyra, alla quale fu prestato giuramento di fedeltà 24 anni prima. In molti – tra questi anche Ser Tyland Lannister – si tirarono indietro: era passato troppo tempo da allora. Adesso che Viserys aveva un erede maschio che gli poteva succedere al trono, perché continuare ad incaponirsi su Rhaenyra?

continua a leggere dopo la pubblicità

House Of The Dragon, Rhaenyra Targaryen (Emma D'Arcy) E Daemon Targaryen (Matt Smith). Credits: Sky HBO E Erin Parkin
Da sinistra: Rhaenyra Targaryen (Emma D’Arcy) e Daemon Targaryen (Matt Smith) in una scena della serie tv.. Credits: Sky/HBO/Erin Parkin.

Rhaenyra che, peraltro, era sposata con il Principe Daemon. Quest’ultimo avrebbe finalmente potuto ascendere al trono, se sua moglie fosse stata incoronata regina: Ser Otto Hightower è determinato a far sì che questo non accada. Dopo la morte di Lord Lyman Beesbury, i giochi furono fatti: Aegon II sarebbe stato incoronato re, mentre Rhaenyra si trovava a Roccia del Drago, ignara di quello che stava accadendo a corte giacché la morte di Viserys fu tenuta nascosta per sette giorni.

Leggi anche:  É sempre mezzogiorno | Ricetta pizza rovesciata alle zucchine di Fulvio Marino

Aegon II fu incoronato re insieme a sua sorella – nonché moglie – Helaena. quando Rhaenyra seppe di questo tradimento, stabilì il proprio concilio – il Concilio Nero – a Roccia di Drago per raccogliere i propri sodali. Ne facevano parte il consorte nonché zio Daemon, i tre figli più grandi di Rhaenyra Jacaerys, Lucerys e Joffrey (avuti ufficialmente da Laenor Velaryon, ma si vocifera fossero stati in realtà concepiti con Harwin Strong), Lord Corlys Velaryon e la di lui moglie, la principessa Rhaenys alias “La regina che non è mai stata”.

Grazie a Ser Steffon Darklyn, il quale portò via la corona di Re Viserys quando scappò da Approdo del Re, Rhaenyra fu incoronata regina dal principe Daemon in persona. La nuova regina dichiarò Aegon II e Alicent traditori, ma si dimostrò clemente nei confronti dei suoi fratellastri e sorellastre qualora prestassero fedeltà a lei. Anche Aegon II agì di impulso, annunciando che Rhaenyra e Daemon erano traditori della corte.

continua a leggere dopo la pubblicità

La guerra si protrasse per i due anni successivi e concluse con la morte di Rhaenyra, la quale fu catturata dalle forze del fratellastro e data in pasato al drago di Aegon II. Quest’ultimo, tuttavia, non restò a lungo in vita. I leali di Rhaenyra – tra cui Lord Stark – non smisero di combattere nel nome della regina e della sua causa. Con l’avanzata delle forze di Stark su Approdo del Re, Lord Corlys suggerisce a Aegon II di arrendersi.

Leggi anche:  Earth Day: cosa guardare in streaming durante la Giornata della Terra

Quest’ultimo si rifiutò, e verrà successivamente rinvenuto morto per avvelenamento in circostanze che non furono mai acclarate. Non si riuscì mai capire se si trattò di suicidio o se qualcuno avesse orchestrato la morte del Targaryen avvelanando il vino di Aegon secondo del suo nome, nonostante ventidue uomini furono arrestati a seguito della sua morte. Al trono ascese Aegon III Targaryen, figlio di Rhaenyra.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook