House of the Dragon, il trailer dello spin-off di Game of Thrones

Quando esce House of the Dragon? Dal 22 agosto su Sky

House of the Dragon: svelata la data di uscita ufficiale della prima serie spin-off de Il Trono Di Spade tratta dall’universo de Le Cronache Del Ghiaccio e Del Fuoco.

House of the Dragon, il prequel di GoT sui Targaryen, è attesa in Italia dal 22 agosto 2022 su Sky e NOW in contemporanea assoluta con la messa in onda della tv via cavo americana.

Teaser Poster Di

Nella giornata di martedì 29 ottobre 2019 WarnerMedia ha reso noto di avere ordinato una prima stagione di dieci episodi di House of the Dragon, lo spin-off prequel di Game of Thrones ambientato trecento anni prima degli eventi della serie madre, e incentrato sulla Casata dei Targaryen. La destinazione di House of the Dragon non è più HBO bensì HBO Max, piattaforma streaming che ha esordito lo scorso maggio negli Stati Uniti.

Si tratta del primo progetto televisivo spinoff de Il Trono Di Spade a ricevere il via libera da parte di HBO. Nei mesi scorsi è stato girato l’episodio zero di un’altra serie prequel spin-off ambientata millenni prima di GOT e incentrata sugli Estranei, che si vociferava essere intitolato The Long NightBloodmoon. Il progetto non ha convinto i dirigenti di HBO che hanno deciso di scartare la possibile serie.

Nella giornata del 30 marzo 2022 scopriamo poi che le parole del presidente della programmazione della rete HBO Casey Bloys erano vere: House of Dragon debutterà nel 2022 su HBO, e in contemporanea assoluta anche in tutti i territori raggiunti da Sky.

Commissionato nell’ottobre 2019, la serie prequel di Game of Thrones tratta da Fuoco e Fiamme inizia le riprese lo scorso lunedì 26 aprile 2021. L’inizio delle riprese ad aprile era già stato confermato a febbraio da Casey Bloys, presidente dei contenuti di HBO e HBO Max, in un’intervista a TVLine.

Quando è stato girato House of the Dragon

Nel mese di febbraio 2022 George R.R. Martin annuncia poi con un tweet che le riprese della prima stagione sono terminate:

continua a leggere dopo la pubblicità

Se c’è una cosa che WarnerMedia ha dimostrato rifiutando il pilot della serie sugli Estranei è che, per quanto riguarda i prossimi progetti spin-off de Il Trono Di Spade, non c’è alcuna fretta: meglio la qualità della quantità.

WarnerMedia si giocherà il lancio di House of Dragon saltando a piè pari il 2021, anno in cui Amazon debutterà ben due serie fantasy tratte da celebri saghe letterarie. La tanto attesa serie televisiva de Il Signore Degli Anelli, già rinnovata per la seconda stagione, e quella tratta da The Wheel of Time.

Dove vedere House of the Dragon in Italia

Leggi anche:  Tutto sul film Captain America – The Winter Soldier in streaming su Disney+

In Italia House of the Dragon approderà nel nostro Paese in esclusiva su Sky Atlantic e in streaming su NOW: risale al 30 ottobre 2019 la notizia del rinnovo della partnership pluriennale tra il gruppo Sky e WarnerMedia, gruppo che include HBO, Turner e Warner Bros. I clienti di Sky e NOW TV continueranno a godere dei pluripremiati contenuti di HBO (e quindi anche di quelli originali realizzati per la piattaforma streaming HBO Max) e dei canali Turner.

Alla luce della riconferma di questo accordo, saranno i canali Sky a veicolare anche alcune delle produzioni originali per HBO Max in Europa nei Paesi in cui Sky è attivo ovvero Regno Unito, Germania e Italia. L’estensione di questo sodalizio ricomprende un nuovo accordo che prevede la coproduzione di Sky Studios e HBO Max su un maggior numero di contenuti originali.

House of the Dragon cast, attori e personaggi

L'attore Paddy Considine, Credits: Frazer Harrison/Getty Images.
L’attore Paddy Considine, Credits: Frazer Harrison/Getty Images.

Sarà l’attore inglese Paddy Considine a portare in scena Re Viserys Targaryen nella serie House of the Dragon per HBO Max. Considine è stato visto recentemente nel ruolo da co-protagonista di Claude Bolton in The Outsider, e nei panni di Mr Martin in The Third Day: entrambe le serie sono produzioni HBO.

Nella prima stagione della serie di George R.R. Martin, Ryan Condal e Miguel Sapochnik, Considine interpreta Re Viserys Targaryen, scelto dai signori di Westeros per succedere al Vecchio Re, Jaehaerys Targaryen, al Grande Consiglio di Harrenahal. Descritto come un brav’uomo, gentile e disponibile, Viserys ambisce soltanto a portare avanti il lascito del padre. Talvolta, i grandi sovrani non sono necessariamente delle brave persone.

continua a leggere dopo la pubblicità

Olivia Cooke (Sound of Metal) interpreta Alicent Hightower, la figlia di Otto Hightower alias la Mano del Re, e la più avvenente donna nei Sette Regni. Cresciuta nella Fortezza Rossa, vicina al re e al suo circolo più intimo, possiede una grazia regale e un ottimo acume politico. Per il ruolo di Otto è stato scelto Rhys Ifans.

Matt Smith (The Crown) porta in scena il principe Daemon Targaryen, fratello più giovane di Re Viserys ed erede al trono. Un guerriero indomito e un cavalcatore di draghi, Daemon possiede il vero sangue del drago.

Emma D’Arcy (Truth Seekers) veste i panni della principessa Rhaenyra Targaryen, primogenita del re. Di puro sangue Valyriano, Rhaenyra è una calvacatrice di draghi. Nonostante abbia tutto ai suoi piedi, non essere nata uomo rappresenta un limite in quel tempo.

Per il ruolo di Lord Corlys Velaryon, alias il Serpente di Mare, che diventerà Mano della Regina Rhaenyra Targaryen, era in trattative Danny Sapani (Penny Dreadful) ma alla fine è stato scelto Steve Toussaint.

Leggi anche:  Per curare la pianta di limone che perde le foglie in inverno bastano 3 semplici trucchi consigliati dagli esperti

Al cast principale si aggiungono anche Sonoya Mizuno (Devs) nei panni dell’alleata del Principe Daemons Mysaria, Fabien Frankel (The Serpent) nei panni del cavaliere Ser Criston Cole e Eve Best (Nurse Jackie) nei panni della moglie di Lord Corlys, la Principessa Rhaenys Velaryon.

House of the Dragon, cast completo

Nel cast confermati anche Milly Alcock, Bethany Antonia, Phoebe Campbell, Emily Carey, Harry Collett, Ryan Corr, Tom Glynn-Carney, Jefferson Hall, David Horovitch, Wil Johnson, John Macmillan, Graham McTavish, Ewan Mitchell, Theo Nate, Matthew Needham, Bill Paterson, Phia Saban, Gavin Spokes, Savannah Steyn.

Trailer di House of Dragon, primo sguardo agli episodi

Sky Italia diffonde giovedì 5 maggio 2022  il trailer di House of the Dragon. Lo trovi in apertura di post.

Tratta dal romanzo “Fuoco e Sangue” scritta da George R.R. Martin, la serie è ambientata duecento anni prima rispetto agli eventi citati ne “Il Trono di Spade”. Al centro della storia c’è la Casa Targaryen.

House of the Dragon, le prime immagini

Sono state anche rilasciate le prime immagini dal set di House of The Dragon:

continua a leggere dopo la pubblicità

House Of The Dragon, Serpente Di Mare (Steve Toussaint). Credits: Sky, HBO E Erin Parkin
House Of The Dragon, Serpente Di Mare (Steve Toussaint). Credits: Sky, HBO E Erin Parkin
House Of The Dragon, Alicent Hightower (Olivia Cooke) E Otto Hightower (Rhys Ifans). Credits: HBO E Erin Parkin
House Of The Dragon, Alicent Hightower (Olivia Cooke) E Otto Hightower (Rhys Ifans). Credits: Sky, HBO E Erin Parkin
House Of The Dragon, Rhaenyra Targaryen (Emma D'Arcy) E Daemon Targaryen (Matt Smith). Credits: Sky HBO E Erin Parkin
House Of The Dragon, Rhaenyra Targaryen (Emma D’Arcy) E Daemon Targaryen (Matt Smith). Credits: Sky, HBO E Erin Parkin

Nelle immagini vediamo i primi personaggi principali dello spin-off: il Serpente Di Mare (Steve Toussaint), Alicent e Otto Hightower (interpretati rispettivamente da Olivia Cooke e Rhys Ifans) e Rhaenyra e Daemon Targaryen (interpretati da Emma D’Arcy e Matt Smith).

House of the Dragon trailer, primo sguardo alla serie

Il 5 ottobre 2021 esce il primo teaser trailer di House of the Dragon:



Precedentemente HBO Max rilascia il promo con tutte le sue uscite da qui al 2022. Lo trovate di seguito:



Che cos’è House of the Dragon

continua a leggere dopo la pubblicità

Si tratta di un prequel di Game of Thrones basato sul romanzo “Fire & Blood” di George R. R. Martin, pubblicato in Italia col titolo “Fuoco e Sangue” lo scorso 20 novembre 2019.

Il progetto di questa serie prequel sui Targaryen era stato inizialmente affidato a Bryan Cogman, produttore esecutivo di Game of Thrones, ed era uno dei cinque soggetti-prequel che HBO aveva commissionato nel 2017. Lo scorso aprile Cogman aveva confermato che la sua proposta per una serie prequel non avrebbe avuto seguito. Martin e Condal hanno ripreso in mano il soggetto per rielaborarlo, proponendo al network una nuova prospettiva editoriale. Attualmente Cogman è coinvolto in qualità di consulente alla produzione della serie de Il Signore degli Anelli di Amazon.

In occasione dell’annuncio, HBO ha diffuso il primo teaser poster, accompagnato dalla tagline: “Fire Will Reign”, ovvero “Il Fuoco Regnerà”.

Leggi anche:  Ballando con le Stelle, ex allieva russa di Todaro mamma bis: l'annuncio

House of the Dragon trama, anticipazioni

La serie di cui HBO Max ha commissionato 10 episodi per la prima stagione. È ambientata trecento anni prima degli eventi di Game of Thrones e racconta l’inizio del declino della Casata Targaryen.

Il romanzo a cui si ispira questa serie è “Fire & Blood”, il cui primo volume ha esordito lo scorso novembre. Ambientato trecento anni prima de Il Trono Di Spade, “Fuoco e Sangue” è una sorta di volume storico. Raccoglie le cronache e la storia dei Targaryen a partire da quando si trasferì a Roccia del Drago la Casata. È l’unica famiglia di signori dei draghi a sopravvivere al Disastro di Valyria.

Tra i protagonisti di Fuoco e Sangue troviamo Aegon il Conquistatore, fautore del trono di Spade: il romanzo raccoglie le gesta delle generazioni di Targaryen che hanno lottato per mantenere il trono fino alla guerra civile, conosciuta anche come danza dei draghi, che ha quasi distrutto la famiglia. La danza dei draghi sarebbe uno degli eventi fulcro dell’adattamento televisivo.

Firmano il progetto l’autore dei romanzi de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco George R. R. Martin assieme a Ryan Condal, co-creatore e produttore esecutivo di Colony. Gli showrunner della serie sono il regista Miguel Sapochnik e Ryan Condal, coinvolti anche in qualità di produttori esecutivi assieme a Martine  Vince Gerardis. Sapochnik è regista dell’episodio pilota, scritto da Condal, e di altri episodi della prima stagione.

Dietro la cinepresa si avvicendano anche Clare Kilner, Geeta V. Patel e Greg Yaitanes.

House of the Dragon streaming, dove la vedremo

continua a leggere dopo la pubblicità

La piattaforma streaming che si aggiudica lo spin-off di Game Of Thrones in Italia è NOW.

Negli Stati Uniti, invece, la serie sarà disponibile in esclusiva su HBO Max, servizio di video on demand attualmente non disponibile al di fuori degli Stati Uniti.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook