I risultati dell’autopsia su Michele Merlo: quali sono le cause della morte

Sono noti i risultati dell’autopsia su Michele Merlo: il corpo del giovane cantante è stato analizzato attentamente dal personale legale che condivide adesso i risultati dell’esame autoptico.

Morto all’ospedale Maggiore di Bologna a causa di un’emorragia cerebrale sviluppata a causa di una leucemia fulminane, i genitori di Michele Merlo cercano risposte. Vogliono sapere se loro figlio avrebbe potuto avere speranze di salvarsi se fosse stato ricoverato nel momento della prima visita in ospedale.

Mamma Katia e papà Domenico Merlo hanno perso a 28 anni io loro unico figlio. L’autopsia è stata predisposta dalla Procura di Bologna per far luce sulle cause della scomparsa del giovane. I risultati dell’autopsia su Michele Merlo confermano la diagnosi dell’Ospedale Maggiore di Bologna: decesso in seguito ad emorragia cerebrale scaturita da leucemia fulminante.

Mike Bird era stato operato d’urgenza e poi tenuto in coma farmacologico in terapia intensiva. Non si è più svegliato. L’esame sul corpo senza vita del cantante è stato condotto dal medico legale Matteo Tudini di Bologna e dell’ematologo Antonio Cuneo di Ferrara. Lo scrive il Corriere della Sera oggi.

Era presente all’esame anche il consulente nominato dalla famiglia di Merlo, Anna Aprile, che fa capo al dipartimento di medicina legale di Padova. Probabilmente verrà consultato anche un ematologo, che la famiglia di Michele Merlo intende interpellare per ulteriori chiarimenti, nessuno dei quali servirà a lenire il dolore per la scomparsa del loro unico figlio, un ragazzo di 28 anni con tutta la vita davanti.

La Procura di Bologna ha aperto un’inchiesta e indaga contro ignoti con l’accusa di omicidio colposo. Si è già pronunciato il procuratore capo Giuseppe Amato: “Risulta pervenuta alla Procura di Bologna la denuncia dei familiari di Michele Merlo con la quale in relazione al decesso del ragazzo viene chiesto l’intervento dell’autorità giudiziaria e l’effettuazione di una autopsia giudiziaria. Essendovi formale denuncia, la Procura di Bologna ha iscritto il fascicolo a modello 44, per il reato di cui all’articolo 589 del codice penale, per il necessario svolgimento dell’autopsia e per lo svolgimento delle attività investigative connesse”.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook