Il Belgio chiude discoteche e palestre, nuova stretta anti-Covid

Condividi articolo tramite:

Il Belgio chiude discoteche e palestre, nuova stretta anti-Covid. Tutte le ultime informazioni.

Il Belgio chiude discoteche e palestre, nuova stretta anti-Covid (Immagine di repertorio: Bruxelles durante il coprifuoco a ottobre 2020. Foto di Christophe Guillaume/Getty Images)

Aumentano i Paesi europei che introducono o reintroducono le restrizioni anti-Covid a causa della ripresa dei contagi e dei ricoveri in ospedale per Covid-19.

Dopo il lockdown parziale in Olanda e quello per non vaccinati in Austria, ora è il Belgio che programma nuove chiusure per contenere la nuova impennata dei contagi.

Prima ancora, ara stata la Lettonia a reintrodurre il lockdowm totale, il 21 ottobre scorso. Scopriamo cosa sta per accadere in Belgio.

Leggi anche –> Contagi in aumento, l’Europa chiude per Natale? I Paesi a rischio lockdown

Il Belgio chiude discoteche e palestre, nuova stretta anti-Covid

Il Belgio si aggiunge alla lista dei Paesi dell’Europa occidentale che stanno reintroducendo chiusure e restrizioni per frenare la ripresa della curva epidemica del Coronavirus, con nuove impennate di contagi e conseguente aumento dei ricoveri in ospedale, seppure più contenuti rispetto alle precedenti ondate, grazie alla protezione dei vaccini.

Leggi Anche |  Busta choc a Domenica Live: Pietro delle Piane cacciato di casa da Antonella Elia e la chiamata alla polizia | Notizie H24

In alcuni Paesi europei, anche dell’Europa occidentale, tuttavia, la percentuale della popolazione vaccinata non è sufficiente a fronteggiare la nuova ondata epidemica. Da qui il preoccupante aumento dei contagi in Austria, Olanda, Belgio e soprattutto Germania, con gli ospedali che hanno cominciato a riempirsi di nuovo.

Mentre la Germania sta correndo ai ripari con la reintroduzione dello smart working, gli appelli a vaccinarsi e l’adozione della regola delle 2G (Green pass solo per vaccinati e guariti) nei locali pubblici e nei mercatini di Natale di prossima apertura, il Belgio sta valutando nuove chiusure.

Le nuove restrizioni

Non sono stati presi ancora provvedimenti ufficiali, tuttavia il governo di Bruxelles starebbe programmando di chiudere per 3 settimane le discoteche e le palestre, insieme alle attività sportive al chiuso. Tra gli altri provvedimenti al vaglio del governo belga ci sono il ritorno al lavoro da remoto, dove possibile, e la reintroduzione dell’obbligo di mascherina al chiuso per i bambini dai 9 anni di età.

Leggi Anche |  The Falcon and the Winter Soldier trama episodio 2

Le nuove misure saranno adottate nel corso del comitato di concertazione del governo che si dovrebbe riunire il 17 novembre. Le nuove restrizioni terranno conto delle valutazioni degli esperti consulenti del governo.

Nella settimana dal 3 al 9 novembre, il Belgio ha fatto registrate un aumento del 39% dei contagi di Coronavirus e una crescita del 21% dei ricoveri, rispetto alla settimana precedente.

Leggi anche –> Natale 2021, nuove regole per Green Pass e tamponi

bruxelles
Gran Place Bruxelles (Adobe Stock)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi Anche |  Novità a "Stasera tutto è possibile", c'è anche Anna Capasso

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: