Il Challenger Atp verso l’epilogo, Arnaboldi eliminato

Condividi articolo tramite:

Nella parte alta del tabellone del Challenger “Città di Como” – la cui finale, domani, sarà trasmessa in diretta da Espansione Tv – una semifinale secondo pronostico, con la testa di serie numero 1 Daniel Altmaier (tedesco) e la numero quattro, l’argentino Juan Manuel Cerundolo.
Sotto, un match tutto italiano tra la sorpresa Andrea Vavassori, in arrivo dalle qualificazioni (e in finale anche nel doppio), e Gian Marco Moroni che ieri, al termine di un match dai contenuti drammatici, ha eliminato dopo 2 ore e 42 minuti di gioco il favorito del pubblico di casa, il canturino Andrea Arnaboldi, nella foto.
Match tesissimo e combattuto, con il primo set nelle mani di Moroni per 6-3 e il secondo in quelle di Arnaboldi per 6-4. La partita è cambiata, diventando ancora di più una battaglia senza esclusione di colpi. Sul 3-1 per Moroni nel set decisivo, dopo due richieste di intervento medico, il romano – in difficoltà fisiche per un guaio muscolare – ha cercato di accorciare gli scambi. Nei fatti a innervosirsi di più per la situazione anomala è stato Arnaboldi, che alla fine è stato superato 6-2.
In apertura di giornata era invece arrivata l’impresa – l’ennesima – di Andrea Vavassori. Partito dalle qualificazioni nel tabellone di singolare, ieri ha eliminato la testa di serie numero 2, lo slovacco Jozef Kovalik, 28enne e numero 118 delle classifiche mondiali Atp. Una partita perfetta, quella dell’azzurro, aiutata da un ottimo servizio e dalle continue discese a rete a prendersi il punto. Il punteggio finale (6-3, 6-4), fotografa perfettamente il match.
L’ultimo italiano in gara, Riccardo Bonadio, si è arreso con l’onore delle armi al favorito del torneo, il tedesco Daniel Altmaier (7-6, 6-3). Nella prima frazione, sul 5-4, Bonadio ha avuto anche due set point, uno annullato con un ace dall’avversario e l’altro sprecato con una palla al volo messa in rete.
Nell’ultimo quarto, come da pronostico, l’argentino Juan Manuel Cerundolo ha sconfitto Nino Serdarusic per 7-5 6-2
Oggi, dalle 13, si disputeranno le semifinali e la finale del doppio. All’inizio la sfida tra i due azzurri, per consentire a Vavassori di poter recuperare anche per la prova decisiva di doppio che lo vedrà in campo (alle 17.30) con il venezuelano Luis David Martinez. Dall’altra parte i favoriti, i brasiliani Rafael Matos e Felipe Meligeni Rodrigues Alves, teste di serie numero 1.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: