Il commento di Piero Pelù sulla crisi del Governo Draghi scatena gli hater: “Servo del sistema, co***one”

La crisi del Governo Draghi non ha conseguenze solamente sull’assetto politico, sull’economia e sull’orientamento dell’opinione pubblica del Paese: a farne le spese è anche Piero Pelù, che solo per aver pubblicato un tweet criptico nelle stesse ore in cui il premier uscente era atteso al Colle, è stato sommerso da un’ondata di odio.

Piero Pelù sulla crisi del Governo Draghi

“Ci costerà carissimo”, si è limitato a scrivere il frontman dei Litfiba sui social. Un semplice testo a caratteri bianchi su sfondo nero, tuttavia, è stato sufficiente per attirare gli insultatori compulsivi.

Il rocker fiorentino non mette parola su ciò che sta succedendo sotto il suo post. Nell’ultima ora ha aggiunto un ricordo dei disordini di Genova durante il G8 2001 e Carlo Giuliani, morto in piazza Alimonda durante gli scontri contro le forze dell’ordine.

Leggi anche:  Rapporto VAERS su neonato allattato morto dopo il vaccino Pfizer della mamma

A criticare il frontman dei Litfiba è anche una nota testata, che fa un paragone tra Pelù e Lapo Elkann che in un tweet ha rivolto parole di encomio nei confronti di Mario Draghi.

Gli insulti

Dalla semplice critica di una testata, sui social è in corso un attacco. “Eri un ribelle, ora sei un ingranaggio del sistema”, scrivono da un account.

“Com’è che voi artisti siete schierati con le élite globali come soldatini?”, chiede un altro. “Piero, sei stato grillino fino a ieri”, scrive un altro utente in uno dei pochi momenti in cui non c’è odio né minaccia, come quel “click” scritto da una donna come ad alludere qualcosa di sinistro.

Leggi anche:  Nasce il nuovo Napoli di Spalletti: modulo e uomini in campo

“Lavati i capelli, fatte ‘na doccia”, scrivono altri che la buttano sull’ironia. Sinistroidi finti buonisti, aggiunge qualcuno. “Pelu de’ co***one”, aggiungono.

C’è, poi, chi trova l’espediente per sbandierare l’antivaccinismo pur essendo fuori contesto: “Parla per te. Io non mi sono fatto neanche una dose di vaccino”. “Servo”, in ogni caso, è la parola più usata dagli hater scatenati.

Continua a leggere su optimagazine.com

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook