Il finale di Élite 4, spiegato

Come finisce Elite 4

Come finisce Elite 4? Si conclude con l’ottavo episodio la quarta stagione dal titolo “Prima di andarmene, parte 2”, disponibile in streaming su Netflix dal 18 giugno.

ATTENZIONE: quello che segue è la spiegazione integrale del finale della quarta stagione di Elite e include grossi spoiler su tutto quello che succede. Se non avete ancora concluso la visione della quarta stagione o non volete guastarvi le sorprese, vi consigliamo di non proseguire la lettura. Se invece volete scoprire come finisce Elite 4, qui troverete tutta la trama completa.

Riassunto di Elite 4

Gli studenti di Las Encinas inscenano una protesta nei corridoi della scuola. Credits: Niete/Netflix.
Gli studenti di Las Encinas inscenano una protesta fuori dalla scuola. Credits: Niete/Netflix.

La quarta stagione di Élite si apre su un nuovo anno scolastico a Las Encinas, il più esclusivo liceo privato di Madrid. Dopo l’assassinio di Marina e la morte di Polo, l’amministrazione dell’istituto ha deciso di tagliare i ponti col passato. Necessitando di riabilitare il nome della scuola agli occhi dell’opinione pubblica, la dirigenza di Las Encinas decide di sbarazzarsi della preside Azucena, la madre di Ander, senza troppe cerimonie.

Al suo posto arriva Benjamin (Diego Martin), uno tra i CEO più brillanti d’Europa, il quale rientra da Londra in Spagna appositamente per prendere le redini di Las Encinas. Eccellenza, disciplina e meritocrazia: questi sono i suoi capisaldi. Benjamin prende di contropiede la vecchia guardia della scuola, costringendo Samu (Itzán Escamilla) e Omar (Omar Ayuso) a sostenere un esame per verificare se si meritassero la borsa di studio.

Benjamin non è arrivato a Madrid da solo. Insieme a lui ci sono i gemelli Ari (Carla Díaz) e Patrick (Manu Rios), e la più piccola di casa, Mencía (Martina Cariddi), talmente precoce da avere saltato un anno di scuola. Quest’ultima è anche la pecora nera della famiglia: da piccola scappò di casa. La madre uscì in macchina per cercarla insieme a Patrick, e finì per morire in un incidente che vide il figlio costretto a letto per ben due anni.

I tre figli di Benjamin non ricevono esattamente un’accoglienza calorosa da parte dei loro compagni di scuola, e sono destinati a rimescolare le carte in tavola mettendo in atto nuove dinamiche. Ari finisce per ritrovarsi in un triangolo amoroso che la vedrà contesa tra Guzman (Miguel Bernardeau), il quale si è lasciato con Nadia (Mina El Hammani) perché la loro relazione a distanza stava logorando entrambi, e Samu, mentre Patrick si innamorerà di Ander (Arón Piper) ma finirà per essere coinvolto anche con Omar.

continua a leggere dopo la pubblicità

Quanto a Mencía, la ragazza da subito prova una forte attrazione per Rebeka (Claudia Salas), ma quest’ultima ha una gran paura di lasciarsi andare all’amore dopo essere stata ferita da Samu e dal suo tradimento con Carla.

Chi ha fatto del male ad Ari?

Come finisce Elite 4. Da sinistra a destra: Carla Díaz (Ari), Diego Martin (Benjamin), Martina Cariddi (Mencía), e Manu Ríos (Patrick). Credits: Niete/Netflix.
Da sinistra a destra: Carla Díaz (Ari), Diego Martin (Benjamin), Martina Cariddi (Mencía), e Manu Ríos (Patrick). Credits: Niete/Netflix.

Come ogni stagione di Élite, anche la quarta è raccontata attraverso una serie di flashback che ripercorrono gli eventi che hanno portato ad una grande tragedia. In questo caso, il mistero vede al centro Ari, la quale è rinvenuta in fin di vita nel lago del club dove lavorano Samu e Omar.

Come emerge nel corso della stagione, al Club del Lago, quella sera, era in corso la festa di Capodanno indetta dalla madre di Philippe (Pol Granch), il principe che si è iscritto a Las Encinas per sfuggire ad una reputazione che, nel suo Paese, si stava facendo sempre più pesante.

Fortunatamente Ari non muore, ma riuscirà a risvegliarsi dopo avere ricevuto le prime cure. I principali indiziati sono Samu e Guzman: i due erano stati visti picchiarsi in una furiosa lite a quella stessa festa, ed entrambi erano legati ad Ari. Che quello sia stato il movente dell’aggressione?

La faccenda è ben più complicata. Stufa di sottostare alla severità del padre, appena arrivata a Madrid Mencía decide di fuggire di casa. In un locale conoscerà Armando (Andrés Velencoso), potente uomo d’affari che si rivelerà essere il presidente dell’associazione degli ex alunni di Las Encinas. Vedendo Mencía vulnerabile, Armando ne approfitterà offrendole una camera da letto pagata e la plagerà convincendola ad andare a letto con lui per denaro.

In men che non si dica, Mencía si ritroverà intrappolata in una rete di bugie ordita dallo stesso Armando, il quale cerca di avere sempre più controllo su di lei arrivando persino a farla prostituire per dei suoi amici. Grazie all’aiuto di Rebeka, Mencía tenterà di liberarsi dalla sua morsa. Tuttavia Armando la minaccerà di rovinarle la vita rivelando tutto a Benjamin. Quando l’uomo si presenterà alla Festa di Capodanno al Club, Mencía resterà di sasso: Armando ha rovinato la sua vita, l’ha isolata dalla sua famiglia e compromesso la sua relazione con Rebeka.

Ari, che nel frattempo ha scoperto la verità su Armando proprio grazie a Rebe, decide di affrontarlo da sola, minacciandolo di rivelare tutto a Benjamin in quello stesso momento. Armando si scaglia contro di lei con una furia indicibile, picchiando selvaggiamente Ari per impedirle di dire a Benjamin tutta la verità. L’uomo sa bene di aver approfittato di una minorenne: se quella cosa uscisse fuori, la sua vita sarebbe finita.

continua a leggere dopo la pubblicità

Intanto Guzman ha sentito il messaggio vocale che Ari aveva mandato a Samu quella sera. Dopo essersi precipitato sul pontile dove ha scorto la sua ragazza gravemente ferita, Guzman apprende da Ari che deve inseguire Armando, l’uomo che stava scappando mentre lui le prestava soccorso.

Chi ha ridotto Ari in fin di vita non è né Samu né Guzman: si tratta di Armando, l’aguzzino di Mencía. Ari ha cercato di proteggere la sorella, mettendo in pericolo la propria vita.

Ander se ne va

Come finisce Elite 4. Da sinistra a destra: Omar Ayuso (Omar) e Arón Piper (Ander) in Élite 4. Credits: Niete/Netflix.
Da sinistra a destra: Omar Ayuso (Omar) e Arón Piper (Ander) in una scena della quarta stagione. Credits: Niete/Netflix.

Nella galassia Omander, le cose non vanno un granché bene. Con l’arrivo di Patrick a Las Encinas, Ander si rende conto di aver bisogno di esplorare la sua sessualità. Essere sopravvissuto alla leucemia gli ha infuso una gran voglia di vivere la vita fino in fondo, e sente la necessità di farlo senza sentirsi vincolato ad Omar.

Per questa ragione, Ander decide di lasciare Omar nonostante, come gli dice, lo amerà per sempre. Questa rottura porterà Omar ad avvicinarsi a Patrick, e per questo motivo Ander minaccerà Patrick di non ferire il suo ex fidanzato. Nel frattempo, Ander matura il desiderio di lasciare Las Encinas e girare il mondo: era qualcosa che già gli ronzava in testa alla fine dell’anno prima, ma era rimasto a Madrid per amore di Omar.

Quest’ultimo dice ad Ander che intende lottare per il loro amore, e Ander sceglie, ancora una volta, di non partire nel nome del suo amore. Alla festa di Capodanno, Ander e Omar si presentano insieme, di nuovo uniti più che mai, suscitando una grande rabbia in Patrick. Omar, tuttavia, ha capito che Ander ha bisogno di andare via.

Per questo gli dice che, quando Ander tornerà, Omar sarà lì ad aspettarlo. Questo non significherà che entrambi non potranno divertirsi nel frattempo. “Non siamo mica come Guzman e mia sorella” dice ad Ander.

L’indomani Ander partirà, salutando Samu, Rebe, e tutti i loro amici. Non si incamminerà da solo: al suo fianco ci sarà Guzman.

Guzman uccide Armando

continua a leggere dopo la pubblicità

Come finisce Elite 4. Ari (Carla Díaz) alla festa di Capodanno organizzata da Philippe. Credits: Netflix.
Ari (Carla Díaz) alla festa di Capodanno organizzata da Philippe. Credits: Niete/Netflix.

Dopo aver inseguito Armando, Guzman lo affronta in una soffitta del Club del Lago. Tra i due scoppia una colluttazione, e Armando volta le spalle a Guzman, convinto di aver sopraffatto il ragazzo che giace a terra.

Non ha fatto i conti con la furbizia di Guzman, il quale prende in mano una delle pistole lanciarazzi usate per lo spettacolo di fuochi d’artificio e colpisce Armando alle spalle, uccidendolo. Successivamente, Guzman confessa a Rebe e Samu quello che è successo: i due lo persuadono a non raccontare la verità agli inquirenti, e lo aiutano a sbarazzarsi del cadavere.

Il corpo di Armando giace nel fondo del lago, proprio lì dove un tempo fu scaraventata la statua che Polo usò per uccidere Marina. Quando finalmente gli sarà consentito, Guzman andrà a visitare Ari. La ragazza si vergognava e non voleva guardarlo negli occhi perché sentiva di averlo deluso.

La verità è più complessa. Ari si era resa conto di essere innamorata di Samu, e non sapeva più come dirlo a Guzman. Quando Samu le disse: “Lasciami vivere”, Ari si era resa conto di non poter vivere senza di lui. Inconsapevolmente, Ari aveva già compiuto la sua scelta. Guzman, tuttavia, ha già capito tutto e dice ad Ari che andrà tutto bene, lui si farà da parte. Il giovane decide di mentire su come sono andate le cose con Armando, riferendo ad Ari di non averlo trovato quando si era lanciato al suo inseguimento.

Ari, Mencía e Patrick non sanno che Armando è morto e che ad ucciderlo è stato Guzman. Nel frattempo, Mencía decide di vuotare il sacco con Benjamin e Patrick, raccontandogli la verità su tutto quello che è successo con Armando. Questo susciterà una reazione furiosa nel preside, ferito all’idea di non aver potuto proteggere la figlia.

Per mettersi al riparo dalle eventuali implicazioni dell’indagine su Armando, Guzman decide di partire insieme ad Ander per stare alla larga da Madrid. Anche qui c’è un parallelismo con la situazione di Nano, il fratello di Samu, che lasciò il Paese quando le cose iniziavano a mettersi male. “La differenza è che tuo fratello era innocente” ribadisce Guzman a Samu.

Oltre ad Ander, anche Guzman lascia Las Encinas. Quando il semestre ripartirà a gennaio (cioè nella quinta stagione), né lui né Ander torneranno sui banchi della scuola.

Philippe decide di vuotare il sacco

continua a leggere dopo la pubblicità

Come finisce Elite 4. Pol Granch, interprete di Philippe in Élite 4. Credits: Niete/Netflix.
Pol Granch, interprete di Philippe in Élite 4. Credits: Niete/Netflix.

Arriviamo al principe Philippe Florian von Triesenberg. Il secondo ereditiere più giovane d’Europa viene dal principato di Triesen. Nel tentativo di allontanare Philippe da una serie di voci sul suo conto, la madre ha spedito il figlio a studiare a Madrid, dove il ragazzo è stato preso sotto l’ala del preside Benjamin, vecchia conoscenza dei giri altolocati che entrambi frequentavano.

Philippe inizia da subito un flirt con Cayetana (Georgina Amorós), la quale ha deciso di lavorare come addetta alle pulizie della sua ex scuola mentre continua a studiare moda col sogno di sfondare come stilista. L’amore tra il principe e “la povera” sembra troppo bello per essere vero: la realtà comincia a farsi sentire quando Cayetana scopre che Philippe ha registrato, senza il suo consenso, il loro rapporto sessuale. Non era la prima volta: sul computer di Philippe ci sono video di molti altri incontri.

La spiegazione di Philippe sembra ricondursi al suo passato misterioso. Stando alla ricostruzione del principe, in passato ci fu una ragazza che lo accusò falsamente di avere abusato di lei, a detta di Philippe col solo intento di ottenere un risarcimento economico dalla famiglia reale in cambio del suo silenzio.

Questo sarebbe il motivo che aveva spinto la madre di Philippe ad allontanarlo da Triesen. Philippe, nei circoli sociali dell’alta società europea, ha la nomea di essere uno di cui non bisogna fidarsi, come Ari e Patrick non perdono occasione di rimarcare.

Nonostante alcune titubanze, Caye sembra tornare sui propri passi e inizia a riavvicinarsi a Philippe, il quale combina anche un incontro con il loro stilista preferito, Sadelagu, per agevolare la carriera di Cayetana. Quando quest’ultima incontra il designer, tuttavia, lascia cadere nel vuoto le sue avance sessuali: Caye preferisce fare carriera per merito, non con altri mezzi.

Philippe, nel frattempo, continua a corteggiarla e desidera che lei lo accompagni alla Festa di Capodanno che sua madre sta organizzando al Club del Lago. Dopo una serata alcolica, Philippe riaccompagna Caye in limousine. È qui che il ragazzo le si butta addosso, ignorando le richieste di Cayetana di smetterla. Soltanto quando la giovane lo spingerà via, scendendo dall’auto con i vestiti strappati, Philippe si renderà conto di quello che ha fatto.

Chi è Elodie Finel?

Come finisce Elite 4. Da sinistra: Cayetana (Georgina Amorós) e Philippe (Pol Granch) in una scena della quarta stagione. Credits: Niete/Netflix.
Da sinistra: Cayetana (Georgina Amorós) e Philippe (Pol Granch) in una scena della quarta stagione. Credits: Niete/Netflix.

continua a leggere dopo la pubblicità

Non ci sono altri modi per definire quello che Philippe ha commesso: il suo è stato un tentativo di stupro. È evidente che il principe non conosce la parola “No”, e non è abituato a sentirsi rifiutare. Questo è ciò che Caye rammenta alla madre di Philippe, la quale aveva tentato di persuaderla a lasciare correre l’accaduto in cambio dei benefici che avrebbe ottenuto entrando a far parte della famiglia reale.

Alla Festa di Capodanno, Caye preferisce schierarsi a fianco di Ari, la quale le aveva commissionato un abito per l’occasione dimostrandosi una vera amica, piuttosto che prendere la mano di Philippe. Allo scoccare della mezzanotte, il principe decide di mandare un messaggio vocale a Elodie Finel, una sua vecchia conoscenza.

Nell’audio, Philippe sembra registrare una confessione, esortando poi Elodie a fare ciò che vuole di quella prova. Che si tratti della ragazza che, a detta sua, lo aveva accusato ingiustamente? È altamente probabile che le cose non siano andate esattamente come ha detto Philippe. Elodie potrebbe essere un’altra vittima del principe, ma cosa è successo veramente tra di loro lo scopriremo nei prossimi episodi.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook