il gasolio supera gli 1,8 euro al litro- Corriere.it

Anche i prezzi dei carburanti hanno risentito dei rialzi delle quotazioni del petrolio. La decisione dell’Opec+ di tagliare la produzione, nonostante la netta opposizione degli Stati Uniti, ha fatto impennare la scorsa settimana il prezzo del greggio, con riflessi immediati sui prodotti raffinati e sui listini dei distributori che sono tornati a salire visibilmente.

I rialzi

Rialzi evidenti, sia per la benzina che per il diesel, ci sono stati soprattutto nel weekend 8-9 ottobre. Al selfservice la benzina arrivata a sfiorare 1,7 euro al litro. Il gasolio, invece, che in questi mesi sceso meno rapidamente e in modo meno consistente rispetto alla verde, tornato abbondantemente sopra quota 1,8 euro al litro. Secondo le rilevazioni di Quotidiano energia, il prezzo medio nazionale della benzina fai da te infatti a 1,690 euro al litro, in deciso aumento rispetto a 1,656 euro rilevato venerd, con alcuni marchi anche a 1,708 euro. Il prezzo nazionale del diesel sempre al self service invece di 1,836 euro, con un balzo ancora pi evidente rispetto alla media di 1,765 euro di venerd scorso.

Leggi anche:  Cibo e crisi, attenzione ai prezzi troppo bassi

Le tariffe delle compagnie

Luned 10 ottobre le compagnie hanno mosso i prezzi raccomandati: Eni ha alzato di 3 centesimi il diesel, IP di 3 centesimi sia il diesel che la benzina, Q8 di 3 centesimi la benzina e di 4 il diesel, Tamoil di 1 centesimo il diesel. Ma l’aumento dei prezzi, sottolinea Quotidiano energia, devono essere ancora pienamente recepiti sulla rete. Ci significa che nei prossimi giorni, in attesa del nuovo decreto ministeriale di proroga del taglio delle accise anche per il mese di novembre, il rifornimento potrebbe costare ancora qualcosa in pi, rappresentando, secondo il Codacons, un grave rischio per la spesa degli italiani.

Leggi anche:  Barbara d'Urso, Domenica Live si allunga: "Ho telefonato a Mara Venier"
Il prezzo del petrolio

L’associazione dei consumatori segnala come l’85% delle merci distribuite in Italia viaggi su gomma, subendo un effetto a catena di rincari tra il prezzo dei carburanti e quello dei prodotti alimentari e non. Dopo il rally degli ultimi giorni, il petrolio rimasto sostanzialmente stabile sui mercati, saldamente sopra i 90 dollari al barile negli Stati Uniti e sopra i 97 in Europa. Altalenante invece il prezzo del gas, in deciso calo nelle prime ore della mattinata, in ripresa a met giornata, per poi chiudere in ribasso di poco pi dell’1% a 154 euro.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Leggi anche:  Antonio Medugno si scaglia contro il GF Vip: le accuse del TikToker

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News