Il ministero della Salute: “Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e Calabria restano zona rossa fino al 3 dicembre”


Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza, in vigore da oggi, con cui si rinnovano le misure relative alle Regioni Calabria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Valle d’Aosta. La nuova ordinanza è valida fino al 3 dicembre 2020.  Puglia e Sicilia rimangono quindi zona di rischio a livello «arancione», ma resta ovviamente possibile una nuova classificazione, con cambio del «colore» delle Regioni in base all’andamento dei contagi nei prossimi giorni.

Giallo, arancione e rosso: che cosa significano i colori che ci stravolgono la vita

Lo stesso ministro, durante il webinar «L’Unione europea alla sfida del Covid-19» ha spiegato che «i dati che iniziamo a ricevere lasciano intravedere la luce in fondo al tunnel, ma bisogna avere un approccio prudente. Abbiamo agenzie istituzionali, sia su piano europeo che nazionale, che dovranno seguire con la massima cautela le procedure di validazione di vaccini e cure, ma i dati che vediamo ci lasciano ben sperare».

Leggi Anche:  Si può usare la macchina con persone non conviventi? La risposta zona per zona

Tampone di massa da domani a domenica in Alto Adige: saranno testate 350.000 persone

Speranza ha ribadito che «potremmo essere nelle condizioni, nei primi mesi del 2021, di avere le prime dosi di vaccino» e che «la distribuzione vedrà come primi beneficiari il personale sanitario e poi le persone in ospedale e Rsa».

Coronavirus: i contagi in Italia e quali sono le regioni da tenere sotto controllo

Fonte e diritti di questo articolo
Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, lo scopo del sito è quello di raccogliere tutte le notizie più importanti presenti nel web da tutte le fonti e attestate giornalistiche attendibili e verificate, così da poter dare all’utente più informazioni possibili in modo semplice. Notizie h24 si diffida dalle false notizie, qui vengono pubblicate solamente notizie verificate. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell’informazione indicata al termine di ogni notizia.

Leggi Anche:  FOTO. Gli omaggi a Maradona dalla Circum alla Linea 1: "Ciao Diego"

Vuoi rimanere sempre aggiornato in tempo reale su ogni notizia pubblicata da Notizie H24? puoi trovarci sulla piattaforma ufficiale di Google News!