Il Museo Marino Marini di Firenze si fa palcoscenico: tre attori raccontano le opere del grande scultore

Condividi articolo tramite:


Il teatro vive momenti difficili ed ecco che i musei aprono le loro porte. A fare da palcoscenico sarà il Museo Marino Marini di Firenze, che ospiterà tre grandi protagonisti del teatro italiano: Sandro Lombardi, Silvia Guidi e Sergio Bustric, tre guide straordinarie che attraverso il racconto scenico porteranno alla scoperta del museo e delle opere del grande scultore italiano. In linea con la propria vocazione di luogo di sperimentazione culturale, aperto ad ogni forma di contaminazione fra linguaggi artistici, il Museo promuove tre appuntamenti, “La parola delle forme”, “Il senso delle forme” e “Il gioco delle forme”, a cura del critico teatrale Roberto Incerti, promossi attraverso i canali social del museo (Facebook, Instagram e Twitter). L’iniziativa ha lo scopo di far conoscere i capolavori di Marino Marini con una modalità inedita, raccontandoli attraverso l’arte teatrale ed il suo linguaggio fortemente evocativo; dall’altro offrire un “palcoscenico virtuale” affinché il teatro possa mantenere vivo il dialogo con il proprio pubblico, da sempre veicolo di emozioni e di cultura.

«Il teatro è un vettore sociale potentissimo – afferma Patrizia Asproni, presidente del Museo Marino Marini – in grado di diffondere arte, bellezza, cultura attraverso la gestualità, la voce, le emozioni. È impensabile parlare di rilancio del Paese senza puntare su quel tessuto culturale di cui il teatro e lo spettacolo dal vivo sono parte integrante nonché necessaria per riaccendere l’identità nazionale. Per il Museo Marini accogliere il teatro all’interno dei propri spazi come parte integrante dell’esperienza della visita rappresenta una scelta in linea con sua forte connotazione interdisciplinare». Nel primo appuntamento de “La parola delle forme” – già online – Sandro Lombardi, fondatore della Compagnia Lombardi-Tiezzi e cinque volte Premio Ubu come migliore attore, legge il grande scultore Marino Marini: un’interpretazione artistica di grande pathos in cui emerge tutta la forza creativa dell’artista capace di creare e dare vita alla materia. Tutti gli appuntamenti sulle pagine social del Museo Marino Marini. Per informazioni sul museo: www.museomarinomarini.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi Anche |  DayDreamer cancellata da Mediaset dopo il flop di ascolti, colpa di Diletta Leotta?



Fonte e diritti articolo

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: