Il piano di Conte per beffare Draghi e Letta, ecco quando esce dal governo: mani libere prima delle elezioni

L’atteso incontro tra Giuseppe Conte e Mario Draghi previsto per oggi lunedì 4 luglio è stato rinviato a mercoledì alle 16.30 dal momento che il premier è partito per la Marmolada, teatro del terribile distaccamento di un pezzo di ghiacciaio che ha travolto e ucciso numerosi escursionisti. Ma dagli ambienti del Movimento 5 stelle, spaccato tra correnti e in fibrillazione per la scelta da prendere, trapela  una soluzione diversa dal semplice aut aut di governo: dentro o fuori. 

 

L'alleanza Pd-M5S a rischio, scatta il piano di Renzi senza grillini

A rivelare il progetto di Giuseppe Conte per tentare di salvare il Movimento e avere qualche chance alle prossime elezioni politiche è Affaritaliani secondo cui l’ex premier vorrebbe accontentarsi delle generiche rassicurazione che, con tutta probabilità, Draghi gli darà nell’incontro di mercoledì sulle misure simbolo del Movimento, come il Reddito di cittadinanza o il superbonus 110. Ma l’addio al governo è solo rimandato a dopo l’estate, quando i 5Sstelle andranno all’opposizione e “avranno un po’ di mesi fino alla scadenza naturale della legislatura e alle elezioni per criticare governo e maggioranza dall’opposizione”, si legge nel retroscena. 

Leggi anche:  Niente cucciolo per Natale: proliferano le truffe sugli animali online

 

Gasparri è una furia con il M5S: pensano solo al terzo mandato, il resto è un bluff

Una mossa per evitare anche l’ultimatum di Enrico Letta e del Partito Democratico che, mediante Enrico Franceschini, hanno detto chiaramente che in caso di strappo o di appoggio esterno l’alleanza rossogialla per le prossime elezioni non esiste più. 

 

Conte-Draghi, tutto rinviato. I 7 morti sulla Marmolada tengono ancora in bilico il governo

L’ipotesi di una uscita dall’esecutivo solo dopo l’estate ha preso maggiore corpo dopo la diffusione nelle chat grilli ne di un sondaggio a uso interno, realizzato da Swg, che vede un sostenitore M5s su due favorevole ad andare al voto da soli, senza ticket con i dem.

Conte d’accordo con Beppe Grillo “vuole assolutamente passare all’opposizione” per recuperare consensi attaccando liberamente Draghi. Ma il piano è farro dopo l’estate usando un qualsiasi pretesto perché “in autunno non si potranno più sciogliere le Camere essendoci la scadenza del 31 dicembre per approvare la Legge di Bilancio per il 2023”, spiega il sito. a quel punto, la maggioranza andrà avanti senza 5Stelle – ma con i gruppi di Luigi Di Maio –  dimiaiani… –  per varare la finanziaria lasciando qualche mese ai reduci grillini per bombardare il governo e recuperare nei sondaggi in vista delle elezioni. 

Leggi anche:  La teoria di Salvini: 'I vaccini causano varianti', e si scatena la polemica polemica

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Jurassic Park film stasera in tv 1 giugno: cast, trama, curiosità, streaming

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook