Il programma elettorale di Calenda (Azione) alle elezioni politiche 2022

Carlo Calenda ha presentato il programma elettorale di Azione con un post su Twitter, elencando i principali punti del Patto Repubblicano firmato dal suo partito insieme a +Europa di Emma Bonino, con cui si presenterà alle elezioni politiche 2022 del 25 settembre. Gli elementi cardine del suo programma saranno lavoro, energia, giustizia, sanità e diritti. Dunque, in attesa di capire come si incastrerà il gioco delle alleanze avviato all’inizio di quest’ennesima campagna elettorale, andiamo a conoscere più da vicino le proposte di Calenda per migliorare il Paese, dopo aver visto le intenzioni della Meloni.

I 14 punti del programma elettorale di Carlo Calenda (Azione e +Europa)

Il programma elettorale di Carlo Calenda, ribattezzato Patto Repubblicano, con cui il leader di Azione si presenta insieme a +Europa di Emma Bonino e Carlo Della Vedova, si compone di 14 punti:

Leggi anche:  Napoli, Luca muore a 15 anni dopo il pranzo con il sushi in un ristorante al Vomero

-politica estera: europeismo e atlantismo intesi come punti fondanti per il sostegno alla Nato;
-politica di bilancio: revisione del reddito di cittadinanza e del bonus del 110%, stop a sussidi una tantum e riduzione del debito;
-infrastrutture, energia e ambiente: realizzazione dei due rigassificatori, riconsiderare l’utilizzo di centrali nucleari;
-fisco: piena applicazione alla delega fiscale, taglio delle tasse totale per i giovani fino a 25 anni e del 50% per chi è nella fascia compresa tra i 26 e 30 anni;
-lavoro: aumento della produttività, introduzione salario minimo legale;

Elezioni politiche 25 settembre 2022: si parla anche di sanità e politica industriale

Il programma per le elezioni di Calenda continua con:

-cittadinanza, diritti, immigrazione: parità di genere tra donne e uomini, superamento delle discriminazioni per l’orientamento sessuale, attivazione di quote d’ingresso per l’integrazione di rifugiati e immigrati, sì allo ius scholae;
-politica industriale: restituire e migliorare la competitività del sistema Paese;
-giustizia: proseguire sul solco delle riforme della ministra Cartabia;
-istruzione e ricerca: politiche di contrasto all’analfabetismo funzionale e alla dispersione scolastica;
-sanità: piano di assunzione per medici, infermieri e altri professionisti sanitari;
-politiche del Mezzogiorno: defiscalizzazione per le imprese che investono al sud e portare a compimento l’attuazione delle Zone Economiche Speciali;
-PNRR: attuazione del PNRR;
-assetto istituzionale dello Stato: proposta di una sola Camera con funzioni legislative, riforma definitiva della legge elettorale e revisione profonda dei regolamenti parlamentari;
-ripristino cursus honorum per i membri del governo: candidare nei posti di governo persone con esperienze gestionali e amministrative rilevanti maturate nel settore pubblico o privato.

Leggi anche:  “La migliore offerta”: il ‘Falso d’amore’ di Giuseppe Tornatore stasera in tv

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Governo, l'incertezza pesa sui dossier economici più caldi: Recovery Fund e Manovra

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook