Il Reddito di cittadinanza che divide la politica

ROMA – Senza Reddito di cittadinanza (Rdc) e la sua costola Rem, oltre ai sussidi Covid, avremmo avuto un milione di poveri in più dopo la pandemia, dice Istat. Anche Bankitalia ritiene che il Reddito abbia contenuto i divari e le disuguaglianze, così cresciuti in Italia dove dilaga il lavoro povero.

Eppure in un Paese con 5,6 milioni di poveri assoluti – non in grado cioè di sostenere le spese essenziali per mangiare, curarsi e mandare i figli a scuola – e con un’inflazione così alta che potrebbe farli crescere di un altro milione, il Rdc dilania la politica.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Leggi anche:  Analisi Tecnica: EUR/USD del 22/06/2022, ore 19.00

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Leggi anche:  ECCO PERCHé DARE SEMPRE LA COLPA AL SUPERBONUS è SBAGLIATO