Il ricordo di “Alfredino”, tra fiction e storia vera

La storia vera di Alfredino

Su Sky Cinema Uno e NOW è arrivata Alfredino – Una storia italiana, miniserie basata su una tragica storia vera che ispirò un nuovo senso civico. Il progetto, diretto da Marco Pontecorvo, racconta l’incidente di Vermicino.

La tragedia di Alfredino Rampi, un bambino di 6 anni che perse la vita probabilmente a causa della disorganizzazione dei soccorsi, ha lasciato una cicatrice che ancora non si è rimarginata. Questa vicenda contribuì alla nascita della moderna Protezione Civile.

Alfredino - Una storia italiana, qui Anna Foglietta. Credits: Lucia Iuorio e Sky
Alfredino – Una storia italiana, qui Anna Foglietta. Credits: Lucia Iuorio e Sky.

continua a leggere dopo la pubblicità

Durante la conferenza stampa, Marco Belardi (CEO e Founder di Lotus Productions) ha sottolineato che nella serie televisiva c’è una “ricostruzione reale e onesta di quello che era successo”. Rita Di Iorio, la Presidente del Centro Alfredo Rampi, ha dichiarato:

Fino a oggi nominare Alfredino Rampi ancora porta gli italiani a cadere nel pozzo, nel dolore, nell’angoscia, nella rabbia, nell’impotenza per non aver potuto salvare quel bambino. Pochi hanno avuto la possibilità di elaborare quel dramma.

Alfredino – Una storia italiana tratta con estrema dolcezza e rispetto una terribile storia che ha segnato gli italiani, che per tre giorni hanno incessantemente tifato per il piccolo Alfredo. La cura e il rispetto con cui è stata realizzata la serie emerge chiaramente nella dichiarazione di Anna Foglietta (interprete di Franca Rampi, la madre di Alfredo Rampi):

Sono estremamente emozionata […] nel restituire tutto il lavoro che è stato fatto e il rispetto, la cura. La canzone di Battiato mi ha accompagnato tanto in questo tempo. Effettivamente io penso che noi abbiamo davvero trattato questo film [Alfredino – Una storia italiana] con una cura, non come un figlio, ma qualcosa di più. Perché non è il figlio tuo. È il figlio di tutti e come tale andava trattato ‘e io avrò cura di te’.

L’incidente di Vermicino

Nel 1981 la famiglia Rampi stava trascorrendo un periodo di vacanza in una casa nei pressi di Frascati. Il 10 giugno, durante una passeggiata con il padre, Alfredino – un ragazzino di 6 anni – scomparve. Si scoprì che era precipitato all’interno di un pozzo artesiano scoperto.

L’imboccatura era larga circa 28 centimetri. Questo non semplificò i tentativi di soccorso. L’Italia intera seguì questa tragica vicenda in diretta: i tecnici Rai documentarono l’accaduto. Alcuni speleologi del Soccorso alpino cercarono di calarsi in questo pozzo, ma non riuscirono a scendere in profondità. I vigili del fuoco pomparono ossigeno all’interno dello stretto cunicolo. I soccorritori tentarono di utilizzare delle escavatrici, ma le vibrazioni causate dalle macchine fecero scivolare ulteriormente Alfredino, che rimase bloccato a 60 metri di profondità.

continua a leggere dopo la pubblicità

Il minuto Angelo Licheri si offrì come volontario, calandosi nel pozzo e restando a testa in giù per 45 minuti. Arrivò molto vicino al ragazzo, provando a legare l’imbracatura, ma lo spazio era estremamente limitato.

L’Italia restò incollata al televisore con il fiato sospeso. Dopo 60 ore, arrivò la terribile notizia: Alfredino era morto. Una tragedia che segnò gli italiani e contribuì alla nascita della Protezione Civile così come la conosciamo.

Alfredino – Una storia italiana è disponibile dal 21 giugno 2021 su Sky Cinema Uno e NOW. La miniserie è stata diretta da Marco Pontecorvo; Barbara Petronio e Francesco Balletta si sono occupati della sceneggiatura.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook