Il ritardo di Stranger Things 4 causa Covid: la nuova stagione uscirà in due parti su Netflix?


Dopo oltre un anno e mezzo dall’uscita della terza stagione, Stranger Things 4 non solo non ha ancora una data di debutto su Netflix ma è ancora alquanto indietro nella produzione, partita nel febbraio dello scorso anno e interrotta a causa della pandemia.

La diffusione del contagio negli Stati Uniti nella primavera dello scorso anno ha fermato le riprese di Stranger Things 4, il cui avvio era stato comunicato da Netflix con tanto di video contenente un grosso spoiler rispetto al finale della terza stagione. Attualmente le riprese dei nuovi episodi sono in corso ma il completamento di Stranger Things 4 appare ancora molto lontano: a rallentare la produzione sono ovviamente i protocolli di sicurezza anti-Covid, che impongono necessariamente misure molto severe su test, distanze, dispositivi di sicurezza, che inevitabilmente comportano dei ritardi rispetto al normale funzionamento di un set.

L’attore Gaten Matarazzo, interprete di Dustin in Stranger Things 4, ha confermato che le riprese proseguono ma in maniera discontinua. E considerando che non c’è ancora un orizzonte per la conclusione della fase di produzione, cui dovrà seguire quella di post-produzione, i pronostici sull’uscita slittano al 2022 inoltrato. A meno che, come suggerisce l’attore, Netflix non decida di anticipare l’uscita di alcuni episodi.

Parlando a ETonline.com della situazione, l’attore ha infatti auspicato che possa uscire almeno una parte degli episodi girati per Stranger Things 4, suggerendo tra le righe l’ipotesi che la stagione possa essere divisa da Netflix in due parti in modo da non prolungare ulteriormente l’attesa (l’ultima stagione risale ormai all’estate 2019). Non è certo una modalità di rilascio inedita, ha funzionato per altre serie e potrebbe essere una buona soluzione anche per Stranger Things 4.

Dirò quello che posso: lo stiamo facendo. Certamente. Ne sono molto entusiasta. Non sto girando in questo momento, in realtà sono a casa nel New Jersey quindi non sto lavorando allo show ora, ma ci sono piccoli passi avanti qua e là. Dobbiamo entrare e filmare. È molto difficile con il Covid, ed è una grande produzione, e giriamo molte delle nostre cose in grandi location, con molte persone coinvolte. Ci sono molti passaggi e molte misure che devono essere prese prima di poter pensare di proseguire costantemente con le riprese. Tuttavia, spero che ne esca presto una grande parte. In realtà ho appena finito di leggere di recente l’intera stagione.

Matarazzo ha definito Stranger Things 4 una stagione più “matura e ambiziosa” delle passate, e ha assicurato che l’obiettivo dei creatori dello spettacolo Matt e Ross Duffer è assicurarsi che “il livello venga innalzato ogni singola stagione (…) per superare o eguagliare ciò che abbiamo fatto in precedenza“.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le notizie in tendenza di oggi. Nel nostro sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicate tutte le notizie di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter riunire e cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.

Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook