il sindacato un posto di persone e storie vere- Corriere.it

Riduzione dell’orario di lavoro a parit di trattamento economico. , tra le tante proposte contenute nella relazione con la quale Pierpaolo Bombardieri ha aperto il 18 congresso della Uil, quella che far pi discutere. Il taglio dell’orario necessario, secondo il segretario generale del sindacato, per rispondere alla transizione energetica e alla rivoluzione digitale e robotiche che stanno rivoluzionando l’organizzazione del lavoro. Se poi la riduzione si debba fare lavorando, per esempio, quattro giorni la settimana invece di cinque, o tagliando l’orario tutti i giorni dovr essere la contrattazione a stabilirlo, secondo Bombardieri, ma l’importante che la discussione si apra subito (anche perch, come ha sostenuto anche il segretario della Uilm rocco Palombella, ci guadagnerebbe anche lo Stato).

Sindacato delle persone

Il congresso ha l’ambizione di rifondare la Uil, ampliando la rappresentanza non solo nel tradizionale mondo del lavoro, ma nella societ civile, dando vita al sindacato delle persone, formula che sostituisce quella di sindacato dei cittadini coniata dallo storico leader Giorgio Benvenuto (presente al congresso) nel 1985. Bombardieri ha voluto riservare l’apertura delle assise a numerose testimonianze di lavoratori dello sport e dello spettacolo, tra i quali Ambra Angiolini, che da 5 anni conduce il concertone del primo maggio organizzato da Cgil, Cisl e Uil a piazza San Giovanni, a Roma. Cosa di cui il segretario della Uil ha voluto ringraziarla davanti alla platea dei delegati riuniti alla fiera di Bologna, consegnandole un mazzo di fiori e sottolineando: Ambra in questi anni, in cui non era facile schierarsi con il sindacato, ci ha messo la faccia e noi la stimiamo. Ambra, attorniata dai giovani e dalle giovani della Uil Camp che ha voluto chiamare sul palco, ha ricambiato: Pierpaolo un amico e questo un posto fatto di persone e di storie vere. Mi sento privilegiata di far parte di questa comunit, dove la parola diritto ha un senso e ci si impegna per dare concretezza agli slogan.

Leggi anche:  The Great avrà una terza stagione

Formazione obbligatoria

Tante le proposte contenute nella relazione di Bombardieri. Accanto alla proposta della riduzione dell’orario di lavoro a parit di salario, ci sono: il reddito di base universale per aiutare chi non in grado di lavorare, quindi, a differenza del reddito di cittadinanza, slegato dalle politiche di collocamento (una linea simile a quella del centrodestra); la formazione e riqualificazione professionale obbligatoria; il salario minimo, estendendo a tutti i lavoratori i minimi stabiliti nei contratti di categoria pi rappresentativi; meccanismi che condizionino gli incentivi alle imprese alla condotta socio-ambientale delle stesse, al rispetto dei contratti nazionali e delle norme di sicurezza sul lavoro, creando una Agenzia ad hoc presso il ministero dello Sviluppo; il rafforzamento della lotta agli infortuni sul lavoro, istituendo il reato di omicidio sul lavoro e una procura speciale in materia.

Leggi anche:  Anticipazioni Un altro domani 3 agosto 2022: episodio 44
Quattordicesima sulle pensioni

Bombardieri propone anche, sulla scorta dell’esperienza spagnola, di vietare i contratti a tempo determinato. Rendiamoli possibili solo per picchi produttivi o esigenze dei lavoratori. Sul fisco, l’istituzione di una Giornata nazionale per la legalit fiscale, il 14 ottobre di ogni anno, nella quale illustrare il valore civile dell’equit e del pagare le tasse. E nell’immediato chiede al governo entrante di detassare la prossima tredicesima per tutti i lavoratori e i pensionati per aumentare il potere d’acquisto attaccato dall’inflazione. Allo stesso tempo, il segretario, che verr riconfermato sabato alla guida della Uil, propone di allargare la tassa sugli extraprofitti anche agli altri settori, oltre l’energia, che hanno tratto benefici dalla crisi in atto. Sulle pensioni, infine, propone la flessibilit in uscita a partire dai 63 anni per tutti e di estendere la quattordicesima agli assegni fino a 1.500 euro.

A Meloni: dialoghiamo

Richieste tutte indirizzate alla premier in pectore, Giorgia Meloni, invitata come tutti i leader di partito, ma ieri non presente per via delle votazioni per i presidenti della Camera e del Senato. Dal nuovo governo la Uil si attende un rilancio del dialogo sociale, purch avvenga prima delle decisioni, sottolinea Bombardieri. Domani al congresso interverranno i leader della Cgil e della Cisl, Maurizio Landini e Luigi Sbarra, ai quali Bombardieri ha chiesto pi unit perch un sindacato diviso pi debole. Ma i contenuti della sua relazione confermano che, in questa fase, la Uil su posizioni pi movimentiste e quindi pi vicine a quella della Cgil, con quale fece lo sciopero generale separato del 16 dicembre 2021, che a quelle della Cisl, determinata a raggiungere accordi sia col nuovo governo sia con le imprese.

Leggi anche:  Anche Telegram è premium: cosa cambia per chi paga l'abbonamento

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News