Il sogno del posto fisso non resterà più nel cassetto: ecco le posizioni che esaudiranno il tuo desiderio

In arrivo altre occasioni di lavorare a tempo indeterminato grazie a queste posizioni: tutte le informazioni che conosciamo per candidarsi.

Di recente sono stati pubblicati alcune selezioni concorsuali pubbliche le quali permetteranno di poter godere del tanto desiderato posto fisso. Scopriamone i dettagli.

posizioni
Canva Foto

Le occasioni di lavoro, come poco prima annunciato, non sono, nemmeno tre, ma addirittura cinque. Dunque, per essere ancora più precisi, stiamo parlando di cinque bandi di concorso emanati da un mittente che deriva dal Sud Italia. In particolare, facciamo riferimento alla Regione della Calabria e, ancora più nello specifico, al Comune di Crotone. Il capoluogo della regione calabrese, infatti, ha bisogno di rinnovare l’organico presso i suoi uffici ed ha pensato bene di farlo in grande.

In particolare, i candidati che saranno poi scelti a lavorare presso il Comune calabrese, saranno impiegati nei settori tecnici, amministrativi e di vigilanza. L’occasione si mostra essere davvero ghiotta per via del contratto a tempo indeterminato, ma anche per un altro aspetto. Stiamo parlando dei requisiti formativi: le selezioni in questione sono rivolte sia ai diplomati che ai laureati. Purtroppo, però, esiste anche un pecca: il Comune di Crotone ha pubblicato cinque bandi per un totale di dieci posti disponibili.

Tuttavia, come nostro solito, prima di scoprire nello specifico cosa richiedono i cinque  bandi, segnaliamo altre offerte di lavoro. La prima arriva dal mondo del privato: Leroy Merlin è alla ricerca di 90 venditori da impiegare in diverse sedi italiane. La seconda arriva direttamente dal Veneto ed ha a che fare col mondo dei trasporti pubblici; in tal caso, però, non sono previsti limiti di posti. Chiusa questa piccola parentesi, possiamo procedere con le informazioni di base dei cinque concorsi.

Leggi anche:  ... Acli e Fondazione Achille Grandi, domani e sabato a Roma la Summer School Giorgio La Pira sul tema 'Comunità locali, protagoniste di un ...

I requisiti generali richiesti per aspirare alle posizioni dei cinque bandi di concorso

Come prima cosa, bisogna essere in possesso della cittadinanza italiana oppure di una dei paesi che facciano parte dell’Unione Europea. Inoltre, è necessario avere più di 18 anni e la giusta idoneità psico-fisica richiesta dalle dieci posizioni. I candidati di sesso maschile, nati entro il mese di dicembre 1985, possono fare domanda solo se hanno svolto la leva obbligatoria. Altri requisiti fondamentali sono la conoscenza della lingua inglese e dei principali strumenti informatici.

Al contrario, non saranno accettate le domande di partecipazioni di alcune categorie di soggetti. Stiamo parlando di candidati che risultano essere destituiti, dispensati oppure dichiarati decaduti da un precedente pubblico impiego. Il motivo di una simile condizione è la carenza di rendimento. Lo stesso discorso vale per chi è protagonista di condanne penali che, ovviamente, non permettono di intrattnere un rapporto di lavoro con la pubblica  amministrazione.

Quali sono i requisiti formativi specifici

Per il ruolo di istruttore di vigilanza, per cui sono disponibili 5 posti, è necessario essere in possesso del solo diploma di scuola superiore. Invece, spaziando nell’ambito tecnico, segnaliamo un posto di istruttore tecnico per la quale possono andare bene diversi diplomi. Parliamo del diploma di maturità Tecnologico – Indirizzo Costruzioni, Ambiente, Territorio, ma anche del diploma di Geometra. Allo stesso modo, possono fare domanda anche i laureati in Ingegneria o Architettura.

Leggi anche:  Decreto Aiuti bis, Landini insoddisfatto: “sostegni entro fine luglio, ma quali?”

Per un altro unico posto di istruttore direttivo tecnico è richiesta la laurea in Architettura, Ingegneria Edile, Ingegneria Civile, Ingegneria Ambiente e Territorio o in Scienze Geologiche. Sono bene accette anche diplomi di laurea magistrale o specialistica equiparate. Per la mansione di dirigente tecnico, per cui è previsto un posto, serve il diploma di maturità.

Addentrandoci nel settore dell’amministrazione, per il ruolo di istruttore amministrativo, per cui è previsto un solo posto, si ha bisogno della sola maturità. E, infine, per il ruolo di istruttore direttivo amministrativo, per cui è sempre previsto una sola disponibilità, sono richiesti dei diplomi di laurea. Parliamo, dunque, di Scienze dell’Amministrazione, Giurisprudenza, Economia e Commercio e Scienze Politiche.

Come si svolgerà la selezione e come bisogna candidarsi per le posizioni poco prima menzionate?

In tutti e cinque i bandi è prevista una prova preselettiva nel caso in cui il numero delle domande fosse abbastanza cospicuo. Oltre alla stessa, sono previste due prove d’esame: una scritta e una di tipo orale. Soltanto per il ruolo di istruttore di vigilanza è anche prevista una prova di efficienza fisica.

Per quanto riguarda l’invio delle stesse, bisogna farlo telematicamente tramite questa pagina. Il limite previste per tutti e cinque i bandi sono le ore 18:00 del giorno 9 Ottobre 2022. Sempre dalla stessa, sarà possibile leggere i cinque bandi e altre informazioni al loro interno riportate. Inoltre, per potersi candidare è necessario essere in possesso dello SPID.

Leggi anche:  Si può lavorare quando si è in cassa integrazione? Attenzione ai limiti, si rischia il licenziamento

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia

  1. Telegram – Gruppo
  2. Facebook – Gruppo

Oltre a ciò, sempre per la candidatura, è richiesta la copia del pagamento della tassa di concorso di 10,00 euro e una copia della patente di guida. Tale documento è richiesto solo per la candidatura ai 10 posti di istruttori di vigilanza. Infine, qualora ce ne fosse bisogno, è necessario allegare anche certificazione medica la quale attesti la condizione di DSA o di disabilità. La stessa sarà consegnata dalla Struttura Sanitaria ritenuta abilitata.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News