in 8 mesi creati 300 mila posti, ma in estate sono la metà di maggio e giugno- Corriere.it

Tra gennaio e agosto 2022 nel settore privato sono state create, al netto dei fattori stagionali, circa 300 mila posizioni lavorative alle dipendenze. Lo afferma Bankitalia nella Nota Il mercato del lavoro: dati e analisi del mese di settembre 2022, redatta congiuntamente dal ministero del Lavoro, dalla Banca d’Italia e dall’Anpal, sottolineando che l’occupazione ha tuttavia rallentato tra luglio e agosto: i nuovi posti di lavoro (10mila a luglio, 23mila ad agosto) sono stati meno della met di quelli registrati nel bimestre maggio-giugno.

La domanda si indebolisce tra luglio e agosto

Nei mesi estivi — scrivono ministero, Banca d’Italia e Anpal — la domanda di lavoro si indebolita nei comparti industriali a maggiore intensit energetica e si quasi arrestata nelle costruzioni. Le attivazioni nette nell’edilizia sono state 52mila nei primi sei mesi del 2022 e poi appena 2mila a luglio e 4mila ad agosto. Dopo la forte espansione dei mesi primaverili — scrivono ancora — anche commercio e turismo hanno mostrato segnali di rallentamento. Nel commercio dopo il saldo positivo di 24mila posti di lavoro nei primi sei mesi si sono persi mille posti a luglio e si registrato un aumento di 3mila unit ad agosto.

Leggi anche:  Serena Bortone, sbotta in diretta: “ragazzi c’è un livello, contenetevi!” | Imbarazzo totale

Meno contratti a termine

A luglio e agosto sono diminuiti i posti di lavoro a termine (-18mila a luglio, -5mila ad agosto) mentre proseguito l’aumento di quelli a tempo indeterminato (+34mila e +33mila rispettivamente nei due mesi), sostenuti anche dal numero di trasformazioni di posizioni temporanee in permanenti. La crescita complessiva si concentrata esclusivamente nel Centro Nord mentre si interrotta nel Mezzogiorno, esaurita la spinta del comparto edile e del turismo. Nel complesso il Sud e le Isole hanno registrato un saldo positivo di 91mila posti tra gennaio e giugno e poi un -2mila a luglio e mille in pi ad agosto. In estate proseguita la diminuzione del numero di disoccupati amministrativi in corso dal 2021. Il saldo sulle dichiarazioni di immediata disponibilit tra gennaio e luglio 2022 tra entrate e uscite stata negativa per 210.817 unit. Nei primi sette mesi del 2022 le uscite dalla disoccupazione sono lievemente aumentate tra le donne mentre sono diminuite tra gli uomini, presumibilmente anche a causa della flessione della domanda di lavoro nelle costruzioni, settore tipicamente a prevalenza maschile.

Leggi anche:  I primi 4 minuti del terzo capitolo di 365 giorni

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Sanremo 2022 ascolti TV Terza Serata

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News