In arrivo sconti in bolletta dell’acqua fino al 75%. A chi spetta il bonus sociale idrico

Novità in arrivo a partire dal nuovo anno 2023, anche per ciò che concerne gli sconti in bolletta dell’acqua, a uso domestico.

Il bonus sociale idrico infatti prevede delle forti agevolazioni sul pagamento delle fatture relative all’acqua potabile, per la propria abitazione. Si tratta di sconti riservati a chi ha il reddito basso e ai nuclei familiari più numerosi.

Oltre a quanto già previsto dall’Arera a tal proposito, a livello nazionale, si aggiungono ora anche disposizioni regionali che prevedono sconti aggiuntivi in favore di alcune categorie di cittadini. 

Si tratta del cosiddetto bonus idrico locale.

Ecco nel dettaglio di cosa si tratta e a chi spetta il nuovo beneficio, in vigore a partire dal 1° gennaio 2023.

Cos’è il bonus idrico locale, che aggiunge sconti in bolletta dell’acqua

Prendiamo, a titolo d’esempio, il caso dell’Emilia Romagna, regione che ha appena annunciato un’importante modifica introdotta in relazione al bonus idrico locale.

Il consiglio d’ambito di Atersir ha approvato la modifica del regolamento sul bonus idrico integrativo locale: la riduzione passa dal 50% al 75% per le persone in condizioni di disagio economico-sociale.

In sostanza, l’Agenzia territoriale dell’Emilia Romagna per i servizi idrici e rifiuti ha stabilito che, a partire dal 1° gennaio 2023 in poi, gli sconti da applicare sulle bollette dell’acqua a uso quotidiano nelle abitazioni, passeranno dall’attuale 50%, previsto su territorio nazionale, al 75%, per tutti i cittadini romagnoli, che rispondono a specifici requisiti.

Si tratta dunque di una integrazione del bonus sociale idrico, che vede ora protagonista un bonus idrico locale più ricco per tutti gli aventi diritto.

Le condizioni di base nelle quali rientrare, al fine di ottenere il beneficio, sono sostanzialmente tre. Infatti, possono ottenere sconti in bolletta dell’acqua, maggiorati fino al 75%, tutti coloro che:

  • hanno un indicatore Isee 2022 non superiore a 8.265 euro
  • fanno parte di un nucleo familiare con almeno quattro figli a carico, rientrando in un limite Isee al di sotto di 20.000 euro
Leggi anche:  Gas, tasse, benzina, bonus: cosa succede con l'addio del governo Draghi - UrbanPost

La logica del bonus va nella direzione di aiutare tutte le famiglie più bisognose che, a seguito di pandemia e ripercussioni economiche legate alla guerra tra Russia e Ucraina, versano in condizioni economiche sempre più disagiate.

Sconti in bolletta dell’acqua: cos’è il bonus sociale idrico

È l’Arera, l’Autorità che si occupa di stabilire, aggiornare e gestire i vari bonus sociali a disposizione dei cittadini che versano nelle condizioni più disagiate, dal punto di vista economico.

Infatti, sia il bonus sociale elettrico, per il gas e idrico ogni anno si rivalutano in base all’inflazione, tenendo conto dei dati Istat, e alle diverse situazioni emergenziali che possono avvicendarsi nel corso dell’anno.

Ne è un esempio, il bonus sociale per le bollette che, per il 2022, vista la crisi energetica in atto, è ora erogato a tutti i nuclei familiari fino a 12.000 euro di reddito Isee annuo.

Per ciò che concerne invece il bonus idrico sociale, esso prevede

la fornitura gratuita di 18,25 metri cubi di acqua su base annua (pari a 50 litri, per ogni abitante, al giorno) per ogni componente della famiglia anagrafica dell’utente. 

Facendo due calcoli, grazie a questo bonus, un nucleo familiare composto da quattro persone, ha diritto a ricevere 73 metri cubi di acqua all’anno, in maniera gratuita. Quindi, per sapere quanto si risparmia, bisogna moltiplicare il numero di 73 metri cubi per il prezzo applicato.

Leggi anche:  A Policastro Bussentino parcheggi al mare agevolati per i cittadini di Sanza

Dal momento che le tariffe applicate per il servizio idrico sono diverse, sul territorio nazionale, variando in base a regione e gestore, è bene verificare le informazioni di proprio interesse, sul sito del proprio gestore oppure tramite call center dello Sportello per il consumatore Energia e Ambiente di ARERA, numero verde 800 166 654.

All’interno delle spese contemplate da tale bonus, rientrano sia i costi dell’approvvigionamento idrico, così come quelli relativi alla fognatura e alla depurazione dell’acqua.

Bonus sociale idrico 2022: quando arriva

A partire dal 2021, anche il bonus sociale idrico è diventato automatico. Ciò significa che l’utente avente diritto lo riceve direttamente, senza necessità di inviare apposita richiesta.

Ebbene, sembrano informazioni scontate, eppure non è così, dal momento che si stima che circa il 30% delle persone aventi diritto non sia a conoscenza dell’opportunità di ottenere tali sconti in bolletta dell’acqua, così come di luce e gas.

Questo è il motivo per cui si è stabilito che il bonus arrivi in automatico.

Per ottenere il bonus in questione dunque è necessario soltanto mantenere aggiornata la DSU a tempo debito, in maniera tale che il proprio Isee risulti reale e in corso di validità.

Leggi anche:  Soverato, picchiata dal datore di lavoro perché chiedeva di essere pagata: aperta inchiesta per lesioni personali e minacce

A questo punto, gli aventi diritto, sia per reddito che per numero di componenti del nucleo familiare, riceveranno il bonus in base alle modalità previste.

Nella fattispecie, Arera rende noto che è il gestore idrico competente, a livello territoriale, che procede con le pratiche di ammissibilità per il bonus idrico sociale, che quindi si eroga, a seguito di esito positivo, entro 60 giorni.

Il bonus consiste in un assegno o si eroga secondo altra modalità, extra bolletta, stabilita dal Gestore.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook