In calo Rt (0,92) e incidenza. Aumenta variante Delta bimbi

Condividi articolo tramite:

Solo la Sicilia in zona gialla, tutte le altre in fascia bianca, grazie ai dati incoraggianti sull’andamento della pandemia. Preponderante la variante Delta che si diffonde fra i più giovani

 

 

 

Per ora è solo la bozza, nel pomeriggio arriveranno le conferme. Dal monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità emerge un netto miglioramento rispetto a una settimana fa quando erano passate a rischio moderato ben 17 Regioni.

Ebbene oggi sono solo tre quelle rimaste in quest’area: a stare peggio sono infatti Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Bolzano. 

L’indice di contagio Rt scende a 0,92. La scorsa settimana registrava un valore pari a 0.97 Scende anche l’incidenza dei casi ogni 100 mila abitanti  (uno degli indicatori decisionali chiave per le eventuali misure) che passa, nel valore nazionale, da 74 della scorsa settimana a 64 di quest’ultima (periodo 3-9 settembre). 

Quanto ai vaccini sono state somministrate 80,293 milioni di dosi. Hanno completato il ciclo 39,49 milioni di cittadini,  pari al 73,12% della popolazione over 12 mentre dall’Aifa arriva il via libera  alla terza dose per immunodepressi e anziani.

 

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: