In diretta il lancio della missione spaziale Inspiration4 con a bordo solo astronauti non professionisti

Condividi articolo tramite:

Inizierà nelle prossime ore la prima finestra di lancio della missione Inspiration4, la prima che porterà nello spazio, e in orbita, quattro astronauti non professionisti o se preferite… dilettanti. 

Il lancio, stavolta a firma SpaceX, allarga la frontiera del turismo spaziale dopo i primi due voli che hanno visto protagonisti Richard Branson e Jeff Bezos.

Il “viaggio” nello spazio, mascherato da finalità umanitarie, è stato pagato dal miliardario statunitense Jared Isaacman, che sarà accompagnato da altri tre membri dell’equipaggio da lui stessi reclutati: Hayley Arceneaux, un operatore sanitario presso il St. Jude Children’s Research Hospital sopravvissuto al cancro da cui era stato colpito nell’infanzia; Chris Sembroski, veterano dell’aeronautica e analista di dati aerospaziali; Sian Proctor, scienziato, imprenditore e pilota.

I quattro astronauti, a bordo di una navicella Dragon, saranno lanciati nello spazio tramite un razzo Falcon 9 che questo mercoledì decollerà dal Kennedy Space Center della NASA in Florida. Pe giovedì è stata prevista una seconda finestra di lancio.

La navicella raggiungerà un’altitudine di 575 km, circa 150 km al di sopra della Stazione Spaziale Internazionale. I quattro astronauti trascorreranno tre giorni in orbita intorno alla Terra facendo esperimenti e guardando il pianeta attraverso un grande oblò a cupola, montato sulla navicella Dragon in sostituzione del sistema di attracco automatico alla ISS.

Circa tre giorni dopo il decollo, Dragon e l’equipaggio di Inspiration4 torneranno sulla Terra, ammarando nell’oceano Atlantico in una delle numerose possibile aree già individuate al largo della costa della Florida.

Obiettivo della missione Inspiration4 è quello di contribuire all’ambizioso obiettivo di raccolta fondi promosso dallo stesso miliardario Isaacman per la ricerca contro il cancro e altre malattie potenzialmente letali legate al mondo infantile. Isaacman vuole raccogliere 200 milioni di dollari per supportare le attività del St Jude Children’s Research Hospital di Memphis.

Durante il periodo trascorso in orbita, l’equipaggio di Inspiration4 condurrà alcune ricerche scientifiche pensate per migliorare la salute umana sulla Terra e quella collegata ai futuri voli spaziali di lunga durata.

 

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: