In ritardo il pagamento di giugno per l’assegno unico: repliche da INPS

Ci sono alcune segnalazioni in questi giorni, in merito a presunti ritardi accumulati da INPS per quanto concerne il pagamento dell’assegno unico di giugno. Questione differente, dunque, rispetto a quella che abbiamo preso in esame la scorsa settimana, in merito a presunti SMS poco chiari per l’utenza, che hanno solo accentuato una certa confusione sul tema. Vediamo come stanno andando le cose in questa fase, in modo da integrare alcuni discorsi e ragionamenti, soprattutto per coloro che hanno estremo bisogno di questo sostegno mensile qui in Italia.

Cosa sappiamo da INPS sul ritardo del pagamento di giugno per l’assegno unico: gli ultimi aggiornamenti

Quali sono i riscontri che giungono direttamente da INPS per quanto riguarda il ritardo inerente il pagamento di giugno per l’assegno unico? Come segnalato da alcuni utenti, dopo che la domanda è andata a buon fine e sono stati evasi i primi due pagamenti, ora l’area utente all’interno del sito INPS indica che la pratica risulti sospesa. Tuttavia, dal sito non si ha alcuna evidenza in merito ad una possibile documentazione da caricare o altro. Insomma, per qualcuno un vero e proprio giallo che si è venuto a creare di recente.

Leggi anche:  Di nuovo Morgan contro Andrea Scanzi: il paragone con Bugo e le accuse di mobbing

In tanto affermato di aver tentato di contattare il call center, ma spesso dopo aver spiegato all’operatore la situazione si viene lasciati in attesa finché non cade la linea. Nel tentativo di fare chiarezza sulla questione del pagamento dell’assegno unico, relativo a giugno, INPS ha risposto come segue: “Se le manca solo giugno potrebbero essere in corso semplicemente le verifiche prima di emettere il pagamento. Se non ha ricevuto neanche maggio scriva a Inps Risponde”.

Insomma, questione ancora tutta da definire, sperando che le varie anomalie relative all’assegno unico possano essere archiviate per tutte nel corso dei prossimi giorni qui in Italia. A voi come vanno le cose?

Leggi anche:  “Non amo la parola poetessa, preferisco la parola poeta, anche quando si tratta di una donna”

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Migliori frasi e immagini per auguri di buon 1 maggio con Festa del Lavoro

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook