ISEE: come richiedere la certificazione saldo e giacenza online a Poste Italiane

ISEE online, richiesta certificazione saldo e giacenza patrimoniale a Poste Italiane: come fare e dettagli in merito

È possibile fare richiesta online della certificazione saldo e giacenza patrimoniale rapporti e prodotti finanziari riguardo l’ISEE, online presso Poste Italiane: come fare e cosa c’è da sapere.

Isee
Canva

Al fine dell’ottenimento del rinnovo ISEE, le info che vanno consegnate al CAF, oppure circa la compilazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica INPS inerenti i propri risparmi depositati presso Poste Italiane, si possono ottenere online.

Ecco una breve guida che evidenzia come ottenere in tempo reale la certificazione saldo e giacenza media, mediante pc/smartphone.

Nell’ambito della presentazione dell’ISEE vi è anche il dato che si lega ai rapporti intercorrenti ed i prodotti finanziari.

Non tutti sanno che è possibile ottenere ciò mediante il portale Poste.it, o ancora mediante l’app BancoPosta Postepay, al fine della velocizzazione della procedura di rilascio e rinnovo ISEE. Il quale scade al 31/12 di ciascun anno ed è importante al fine dei sussidi, prestazioni, bonus.

ISEE – Poste Italiane: certificazione patrimoniale

Tanti gli elementi importanti che si legano all’ISEE, come nel caso delle recenti novità in tema di Assegno Unico per figli e rispetto agli importi e proprio all’ISEE.

Tornando al punto in oggetto, approfondito da PMI.it, al fine del rilascio riguardo la certificazione patrimoniale occorre accedere online mediante le proprie credenziali al portale Poste.it, nella sezione MyPoste.

Leggi anche:  Ira grillina contro Conte. "Teleguidato da Bettini. Ha paura di rompere"

Selezionando Richiesta ISEE nella sezione servizi online, si ha accesso alla funzione “Richiedi online”. Qui è possibile scegliere il tipo di certificazione, l’indirizzo e-mail.

All’interno della medesima sezione vi è la possibilità di richiesta anche dei documenti concernenti la certificazione ISEE riguardo la provincia autonoma di Bolzano (DURP). E ancora, quella inerente le consistenze patrimoniali al 31.12 dell’anno prima.

Bisogna prestare attenzione al fatto che non si tratta di un servizio di calcolo oppure rilascio dell’ISEE. Si tratta solo di ciò che riguarda la certificazione di saldo e giacenza, patrimoniale, in relazione alla successiva compilazione DSU. La quale, si può presentare esclusivamente mediante INPS.

Online si può ad ogni modo dar seguito alla simulazione dell’ISEE impiegando vari programmi che vanno a calcolare i parametri facendo uso dei dati che si richiedono.

Attraverso i siti di Poste e mediante le app, si può solo avere la certificazione patrimoniale la quale, con altri dati, serve per la compilazione DSU e presentarla ad INPS. Ciò può esser fatto in via autonoma, attraverso il CAF.

Oppure, ancora, lo si può fare mediante l’ISEE precompilato predisposto dall’Istituto di Previdenza, che si può raggiungere online con inserimento delle credenziali, sul portale INPS.

Poste, certificazione saldo e giacenza

Rispetto alla certificazione inerente la giacenza media, gli importi medi delle somme a credito, la quale viene calcolata dividendo le somme dei saldi giornalieri per trecento sessantacinque giorni, si fa riferimento alle info legata al calcolo ISEE rispetto a prodotti finanziari che il soggetto ha presso Poste.

Leggi anche:  Suite Francese film stasera in tv 5 febbraio: cast, trama, curiosità, streaming

Nel dettaglio, i conti tanto attivi quanto estinti durante il 2020, i libretti di risparmio cartacei e dematerializzati, per saldo e giacenza media. Poi i BFP cartacei/dematerializzati in essere, le carte prepagata Postepay nominative, col saldo al trentuno dicembre 2020.

E ancora, le carte con IBAN come la Evolution, rispetto a saldo e giacenza media, così come le carte Enti previdenziali, il nominale riguardo i Fondi comuni di investimento e la posizione del deposito Titoli. E poi, si legge dell’attestazione premi versati in merito a polizze assicurative.

Per quanto attiene al cliente con rapporti amministrati, con tutore e per minori, deve andare in un ufficio delle Poste e fare richiesta allo sportello. Questi deve esser munito di documento di riconoscimento, tessera sanitaria dell’amministratore oppure del tutore. E poi del minore con documento che vada ad attestarne la tutela.

Sui portali Poste.it e Postepay.it, si può far richiesta dei dati patrimoniali riguardo ISEE mediante l’assistenza digitale. Selezionando “inizia chat“, occorre dare autorizzazione a procedere, e poi andando a selezionare “BancoPosta“, “Postepay” oppure “risparmio postale” si visualizza l’elenco degli argomenti dall’ maggior richiesta.

Leggi anche:  “Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino”: memoriale di una generazione

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia

  1. Telegram – Gruppo
  2. Facebook – Gruppo

Tra questi, vi è pure “certificazione ISEE”. Vi è la possibilità anche di impiego del num.telefonico 800.00.33.22 per l’interazione con l’assistente virtuale. Il cliente registrato può anche usare questo servizio attraverso Whatsapp, procedo ad invio messaggio al 371.500 37 15.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News