Jungkook positivo al Covid-19, come sta il cantante dei BTS

Jungkook positivo al Covid-19. Il cantante degli idoli k-pop BTS è risultato positivo al test PCR all’arrivo negli Stati Uniti. La notizia è stata data dall’agenzia Big Hit Entertainment che ha diffuso un comunicato stampa ripreso dalle testate internazionali. Jungkook è dunque il settimo dei 7 componenti dei Bangtan Boys ad aver contratto il virus SARS-CoV-2. L’ultimo dei ragazzi di Seul ad essere risultato positivo al Covid è stato J-Hope.

Come detto in apertura, la notizia su Jungkook positivo al Covid-19 è stata diffusa dalla Big Hit Entertainment. Ecco il comunicato:

“Jungkook è risultato negativo a un test PCR in Corea ed è partito per gli Stati Uniti domenica 27 marzo in preparazione per la performance dei Grammy Awards.
Dopo essere arrivato a Las Vegas, ha avvertito un leggero fastidio alla gola e ha prontamente eseguito un test PCR rapido (test PCR molecolare COVID-19) e un test PCR standard (test PCR quantitativo COVID-19) nel pomeriggio di domenica 27 marzo.
Pur essendo in auto-quarantena come misura proattiva, il risultato di entrambi i test è risultato positivo e Jungkook è stato confermato con COVID-19 lunedì 28 marzo.
Jungkook è attualmente in auto-quarantena e trattamento, seguendo le linee guida delle autorità sanitarie negli Stati Uniti. Non presenta sintomi diversi da un lieve mal di gola e durante la quarantena controlleremo attentamente il suo stato di salute.
La partecipazione di Jungkook alle future attività negli Stati Uniti sarà determinata dalle normative locali sul COVID-19 e stiamo attivamente discutendo con l’organizzatore del premio.
Vorremmo porgere le nostre più sincere scuse ai nostri fan per avervi causato preoccupazione nonostante i nostri sforzi per prendere tutte le misure necessarie per la salute dei nostri artisti prima e durante il programma negli Stati Uniti. Chiediamo la vostra generosa comprensione e sostegno.
Continueremo a fornire supporto per il rapido recupero di Jungkook, ponendo la nostra massima priorità alla salute e alla sicurezza dei nostri artisti. Continueremo inoltre a collaborare pienamente con le richieste e le linee guida delle autorità sanitarie”.

Jungkook manifesta dunque sintomi lievi e l’intero team è al lavoro per tutelare la sua salute e la sua sicurezza. I fan, intanto, hanno fatto esplodere l’hashtag #GetWellSoonJungkook, letteralmente: “Rimettiti presto, Jungkook” dedicando al cantante tanti messaggi di solidarietà e affetto. I BTS si trovano negli Stati Uniti in vista dei Grammy Awards 2022 che si terranno il 3 aprile 2022. I Bangtan Boys si esibiranno insieme ad altri artisti tra cui Billie Eilish e Olivia Rodrigo.

Leggi anche:  Cosa cambia dal 1 giugno per bar, ristoranti, eventi sportivi e coprifuoco

Inoltre, i BTS terranno una residency di 4 notti a Las Vegas nei giorni 8, 9, 15 e 16 aprile. L’affetto dei fan è peculiare nel mondo degli eroi del k-pop coreano: la Army, questo il nome della fanbase dei BTS, è un vero e proprio esercito di appassionati che spesso organizzano incontri virtuali con il settetto di Seul il quale non manca mai, durante le interviste, di ringraziare il pubblico per il continuo supporto.

I messaggi di solidarietà per Jungkook positivo al Covid-19 dimostrano proprio questo: i BTS e la Army sono spesso una cosa sola. Una volta guarito dalla malattia, il terribile virus dovrebbe finalmente lasciare in pace i BTS che, ripetiamo, si trovano al settimo contagio in due anni di pandemia.

Leggi anche:  1 milione di vaccinati in Italia il 15 gennaio, nuovo aggiornamento in tempo reale

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Per Napoli-Udinese avanti tutta sul 4-3-3: Spalletti lo conferma

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook