Kristoffersson lotta per la vittoria per aumentare l’offerta per il titolo



Lo sfidante più vicino a Kristoffersson per la corona, il due volte campione DTM Mattias Ekstrom, ha superato l’ordine nelle qualifiche sul luogo di Formula 1 di Barcellona-Catalunya, mentre per la prima volta quest’anno, Kristoffersson non ha segnato un solo tempo di qualificazione più veloce ed è finito quinto in l’ordine intermedio.

Tuttavia, dal terzo posto in griglia nella prima semifinale Kristoffersson ha superato Kevin Hansen per il secondo posto, quindi ha scavalcato Ekstrom con un precedente giro da jolly per assicurarsi una partenza in prima fila per la finale.

In un fine settimana di rinascita per il contendente al titolo 2019 Andreas Bakkerud, il norvegese ha battuto i primi classificati della serie in Q3 per stabilire il miglior tempo, quindi ha vinto una semifinale dalla pole position per assicurarsi la pole per la finale.

Dall’editor, leggi anche:

All’inizio del main event, dalla seconda fila Ekstrom è partito male ed è arretrato, mentre Kristoffersson, come Bakkerud utilizzando un paio di pneumatici anteriori nuovi, ha fatto il miglior lancio dalla prima fila e ha alleggerito la sua Volkswagen Polo davanti alla Renault di Bakkerud Megane. Ma, quando il gruppo ha rallentato per la stretta prima curva a sinistra, Kristoffersson e Bakkerud sono entrati in contatto, l’auto di Bakkerud è stata costretta a entrare nella barriera di pneumatici all’interno e in un testacoda.

Il forte contatto ha fatto ruotare la macchina di Bakkerud nella successiva mischia e, affrontando nella direzione sbagliata, è stata raccolta duramente al fianco da un veloce Robin Larsson. Entrambi i piloti si sono ritirati sul posto, ma sono scesi incolumi dalle auto colpite.

Ekstrom è riuscito a evitare l’Audi S1 ​​ferma del suo compagno di squadra KYB Team JC all’angolo di apertura, ed è partito all’inseguimento di Kristoffersson, Timmy Hansen e Anton Marklund. L’ex compagno di squadra Eks di Ekstrom Marklund ha preso il jolly alla prima occasione ed è sceso al quarto, mentre Kristoffersson ha preso la via extra obbligatoria dal comando nel terzo tour, lasciandosi dietro Ekstrom

Qualsiasi pensiero che Ekstrom possa aver avuto di rallentare Kristoffersson dietro e di permettere ad Hansen di staccarsi davanti, per aiutare nella sua stessa offerta a colmare il divario sul leader della classifica Kristoffersson, è terminato quando Ekstrom è scivolato lateralmente sull’erba all’esterno dell’ultima curva su terzo giro, e ha perso la posizione in pista sia a Kristoffersson che a Marklund.

Proprio come aveva fatto sabato nel settimo round, Hansen aveva risparmiato quattro gomme nuove per la finale nella seconda puntata del double-header spagnolo, e nonostante abbia corso con aria limpida davanti per metà gara, non aveva il ritmo per respingere Kristoffersson. Quando il campione in carica ha preso il jolly nel tour finale, è sceso al secondo posto.

Marklund ha ottenuto il suo primo podio della campagna al terzo posto, mentre Ekstrom ha recuperato per completare l’incontro, a circa 15 secondi da Marklund, al quarto posto.

Con due round rimanenti della serie, Kristoffersson guida Ekstrom di 27 punti nella classifica piloti, il che significa che lo svedese potrebbe legare la sua terza corona nel World RX al penultimo round a Spa il mese prossimo.

Enable referrer and click cookie to search for pro webber