La compagnia del cigno 2 in primavera su Rai 1

Condividi articolo tramite:


La compagnia del cigno 2 stagione quando esce? Primavera 2021

La compagnia del cigno 2 stagione quando esce? È tra i titoli annunciati tra le fiction su Rai 1 per la primavera 2021.

In tempi non sospetti – al Giffoni Film Festival 2019 – lo sceneggiatore Ivan Cotroneo reputa che la data di uscita della seconda stagione della fiction dipenda “da quanto io e Monica [Rametta, co-sceneggiatrice, ndr] saremo bravi e veloci a scrivere”.

Il lavoro di scrittura è ora terminato e il debutto è vicino.

Intanto la stagione 1 torna in replica da mercoledì 29 aprile 2020 su Rai 2: ecco la programmazione completa.

La compagnia del cigno 2 dove è girato

Con un comunicato stampa di lunedì 20 luglio 2020, viene annunciato l’inizio delle riprese a Roma. Dove è girato La compagnia del cigno 2 oltre che nella capitale? La troupe si sposta poi a Milano.

Anche nella seconda stagione della fiction continuano alcune importanti collaborazioni. Da una parte c’è il Conservatorio Giuseppe Verdi che è il “teatro” in cui si sviluppa la storia, insieme alla città milanese. Dall’altra è da menzionare l’associazione Orchestra Giovanile di Roma che si assume il ruolo di orchestra della serie.

La compagnia del cigno 2 trama ufficiale

La Compagnia Del Cigno 2 Stagione Alessio Boni Credits Rai
La Compagnia Del Cigno 2 Stagione Alessio Boni Credits Rai

continua a leggere dopo la pubblicità

Dal pressbook delle fiction presentate per la stagione televisiva 2020-2021 dalla Rai scopriamo la trama della seconda stagione de La compagnia del cigno. I ragazzi sono ormai giovani adulti. Si trovano davanti le sfide della maturità. Sono cresciuti in quanto c’è un salto di due anni dalla fine della prima stagione.

Barbara, Sofia, Sara, Matteo, Domenico, Robbo e Rosario sono sempre legati alla musica e al loro mentore Luca Marioni. Nel mondo accademico del Conservatorio le sfide si fanno ogni giorno più toste e la competitività più crudele. Aleggia la tentazione di cedere all’egoismo e al tradimento per farsi strada in questo contesto che non perdona.

Le tensioni sono accelerate dall’arrivo d un nuovo maestro. Il suo nome è Teoman Kayà che ha studiato nello stesso Conservatorio. Ha trovato la sua strada e è ora direttore di orchestra di fama mondiale.

Dayà è nato a Istanbul e si trasferisce a Milano. Nel corso dei suoi studi diventa grande amico di Luca. Un grande legame tra di loro è stato poi distrutto da un tradimento che porta a una inevitabile rottura.

La collaborazione del direttore d’orchestra ha un obiettivo che potrebbe distruggere Marioni, sua moglie Irene e anche i ragazzi.

Con l’arrivo del nuovo maestro, infatti, i ragazzi respirano una linfa poco sana. Spinti a farsi del male, a tradire, a mettersi uno contro l’altro, diventano pedine inconsapevoli, di una antica vendetta.

La compagnia del cigno 2 stagione anticipazioni

Già in occasione di un’intervista rilasciata a TvSorrisi e Canzoni il regista e autore de La Compagnia del Cigno, Ivan Cotroneo si lascia scappare qualche anticipazione sulla seconda stagione. Il numero della rivista a cui facciamo riferimento è quello che esce in edicola martedì 5 febbraio 2019. Ivan Cotroneo afferma che, insieme a Monica Rametta – co-produttrice della fiction, è “già al lavoro per scrivere la seconda stagione“.

Gli unici dubbi del regista sono sul tema: bisogna avere coraggio per portare avanti una “fiction in prima serata” che parli di “musica classica con cinque nuovi esordienti“. Finora, però, lui e tutto il team produttivo insieme a Rai Fiction e la casa di produzione Indigo Film ci hanno creduto con ottimi risultati.

continua a leggere dopo la pubblicità

Un’anticipazione sulla seconda stagione de La compagnia del cigno che sta prendendo forma è che gli eventi “potrebbero portarli [i personaggi già noti] anche fuori Milano“. Non solo, ma “stiamo creando dei nuovi” personaggi, rivela Ivan Cotroneo nell’intervista a TvSorrisi e Canzoni, nel numero uscito in edicola il 5 febbraio 2019.

Il 23 luglio 2019 al Giffoni Film Festival Ivan Cotroneo aggiunge che ne La Compagnia del Cigno 2 ci sono “nuovi intrecci, mantenendo l’attenzione per la musica tra pop e classica“.

Ne La compagnia del cigno 2 stagione i personaggi si buttano nel mondo dei grandi, delle sfide e fanno passi avanti nella loro carriera: “ora li attende il mondo del lavoro, le orchestre, nuove sfide. Le aspettative sono alte e noi non vogliamo deluderle” sono le parole dell’autore della fiction.

La compagnia del cigno 2 quante puntate ha?

La compagnia del cigno 2 quante puntate ha? Sono sei serate quelle dedicate alla seconda stagione della fiction su RAI 1. Ogni serata prevede la messa in onda di una puntata composta da un doppio episodio. Sono, quindi, dodici gli episodi complessivi.

Di seguito ecco le parole di Ivan Cotroneo, il regista, a commento delle puntate della seconda stagione riportate nel comunicato stampa del 20 luglio 2020:

“Ritrovare questo mondo musicale meraviglioso e avere la possibilità di continuare a raccontare con nuove storie il talento dei ragazzi e l’importanza dei loro Maestri di vita, è un’emozione enorme, e sono profondamente grato di averne l’opportunità. Sarà per noi un ritorno, e insieme una rinascita, come tutto in questo periodo particolare delle nostre vite. Un periodo in cui una storia come questa che racconta l’importanza della condivisione e la necessità dell’impegno, assume ai miei occhi, e credo agli occhi di tutte le persone che lavorano alla serie, nuovi e più profondi significati.”

La compagnia del cigno 2 cast, attori e personaggi

In seguito alla presentazione dei palinsesti RAI il 16 luglio 2020, viene rilasciato il pressbook della seconda stagione. Sono confermati i ritorni nel cast dei sette giovani protagonisti interpretati da Leonardo Mazzarotto, Emanuele Misuraca, Fotinì Peluso, Francesco Tozzi, Chiara Pia Aurora, Hildegard De Stefano, Ario Nikolaus Sgroi.

Non può mancare la loro guida nella persona di Alessio Boni che interpreta il direttore d’orchestra Luca Marioni. Al suo fianco Anna Valle riprende la parte di sua moglie Irene.

continua a leggere dopo la pubblicità

Nel cast de La compagnia del cigno sono da menzionare anche Carlotta Natoli, Pia Lanciotti, Alessandro Roia, Claudia Potenza e Francesca Cavallin. Troviamo anche  Haydee Borelli, Vanessa Compagnucci, Barbara Chichiarelli,  Pasquale Di Filippo, Susy Laude, Fabrizio Coniglio. Ci sono inoltre Angela Baraldi, Sofia Iacuitto, Michele Rosiello,  Lorenzo Aloi, Andrea Matacena, Giacomo Del Papa, Ruben Giuliani, Marta Pizzigallo, Anna Nagai.

Menzioni d’onore alle partecipazioni di Rocco Tanica, di Francesco Maria Tricarico che si aggiungono a apparizioni speciali di famosi musicisti italiani e stranieri.

Ne La compagnia del cigno 2 Teoman Kayà, l’antagonista, è interpretato da Mehmet Günsür, nato a Istanbul e naturalizzato italiano. L’attore debutta al cinema con Il bagno Turco di Ferzan Ozpetek ed è protagonista della serie The Gift.

La compagnia del cigno Ario Sgroi nei panni di Robbo Credits RAI
La compagnia del cigno Ario Sgroi nei panni di Robbo Credits RAI

In occasione della presentazione stampa che si è tenuta a Milano il 17 dicembre 2018 noi di TvSerial abbiamo avuto la possibilità di intervistare parte del cast della fiction. Nel corso di questa intervista abbiamo chiesto ai protagonisti di immaginare una seconda stagione.

Emanuele Misuraca (interprete di Domenico), Hildegard De Stefano (alias Sara) e Ario Sgroi (aka Robbo), Fotini Peluso (che interpreta Barbara), Leonardo Mazzarotto (alias Matteo), Chiara Pia Aurora (aka Sofia) e Francesco Tozzi (interprete di Rosario) ci hanno rivelato cosa vorrebbero dai loro personaggi.

Domenico, interpretato da Emanuele Misuraca

Emanuele Misuraca non si sbilancia e con un sorriso sostiene di voler lasciare “la decisione a Ivan [Cotroneo] e Monica [Rametta, rispettivamente regista e co-sceneggiatrice della fiction, ndr]”, ma sicuramente sarebbe favorevole al rinnovo de La compagnia del cigno per una seconda stagione.

Sara, interpretata da Hildegard De Stefano

Anche Hildegard De Stefano che ammette che sarebbero “contentissimi” di una stagione 2. A differenza del suo collega, lancia uno spunto per il team produttivo in merito alla possibile evoluzione del suo personaggio: Sara. Infatti, ammette che le piacerebbe che “ci fosse un po’ di amore vero per lei”.

Robbo, interpretato da Ario Sgroi

continua a leggere dopo la pubblicità

Ario Sgroi sogna di vestire nuovamente i panni del suo personaggio: inizialmente è un ragazzo timidissimo e solo, ma da lì ci sono i presupposti per un emozionante sviluppo.

Barbara, interpretata da Fotinì Peluso

Per Fotinì Peluso il suo personaggio, Barbara, ne ha di strada da fare: può “migliorare” su diversi aspetti “a partire dal proprio io interiore”. Barbara non raggiunge, nel corso della prima stagione una pace con se stessa perchè, per quanto ci sia un’evoluzione mano a mano che si passa da un episodio a un altro, i suoi conflitti interiori e la sua frustrazione non vengono meno. Inoltre, aggiunge l’attrice, ha un “rapporto anche in famiglia che, è risolto, ma naturalmente deve ancora crescere, deve ancora evolversi”. C’è molto margine per raccontare nuove storie secondo la prospettiva di Fotinì Peluso.

Matteo, interpretato da Leonardo Mazzarotto

Da Matteo il suo interprete Leonardo Mazzarotto, invece, non sa quali sviluppi aspettarsi, ma prova a dare “un consiglio” al personaggio per la seconda stagione. Per Matteo l’attore si augura che nella probabile seconda stagione ci sia la possibilità di liberarsi da quello che lo tiene ancora “in prigione”. In questo modo Matteo potrebbe vivere felicemente “con i suoi amici e con le cose belle che ha intorno”.

Sofia, interpretata da Chiara Pia Aurora

Nella seconda stagione potremmo vedere una Sofia “più impulsiva”. Queste non sono le parole degli ideatori della fiction, ma di Chiara Pia Aurora che interpreta la ragazza. Anche se l’impulsività non è sempre positiva, è qualcosa di istintivo e per Sofia potrebbe essere una via d’uscita da quel tensione a giudicare sé stessa prima ancora che lo facciano gli altri. Essendo vittima di bullismo Sofia ha un passato tosto da affrontare e spesso si trova a soppesare in continuazione le conseguenze, forse troppo. La compagnia del cigno 2 potrebbe essere per lei l’occasione del riscatto.

Rosario, interpretato da Francesco Tozzi

Rosario, interpretato da Francesco Tozzi, è già maturato tanto nel corso della prima stagione. Il suo attore, però, si augura che nella seconda stagione sia meno impulsivo, quindi l’esatto opposto di quanto spera l’interprete di Sofia.

La compagnia del cigno 2 in streaming: dove vedere gli episodi

Gli episodi de La compagnia del cigno 2 sono disponibili su RaiPlay in concomitanza con la messa in onda o on demand successivamente. Per accedere alla piattaforma vai sul sito ufficiale di RaiPlay o scarica l’app per iOS e Android.

 

Fonte e diritti articolo

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: