La dichiarazione Imu cambia pelle

Imu

Approvato il nuovo modello di dichiarazione Imu. Il via libera è arrivato ieri dalla conferenza Stato-città. Considerato che la scadenza ordinaria per la presentazione della dichiarazione era imminente, in quanto è fissata al 30 giugno di ogni anno, il legislatore con il dl “Semplificazione”, approvato mercoledì scorso dal consiglio dei ministri, ha rinviato la scadenza per la presentazione al prossimo 31 dicembre, per dar tempo agli interessati di adeguarsi alle nuove regole. Al modello sono allegate le istruzioni per la compilazione. Un’attenzione particolare è rivolta alle esenzioni Imu per l’abitazione principale, atteso che da quest’anno non è più fruibile l’agevolazione per entrambi i coniugi, che saranno tenuti a comunicare al comune l’immobile che intendono utilizzare come prima casa. Nelle istruzioni uno spazio è riservato, poi, anche ai titolari delle piattaforme petrolifere, agli immobili concessi in locazione finanziaria e a imprese e professionisti che nel 2021 hanno fruito dell’esenzione Imu, totale o parziale, sotto forma di aiuto di Stato per l’emergenza sanitaria.

Leggi anche:  Carenza personale, la proposta di Veneto Imprese Unite

Modello e istruzioni

Come detto, la dichiarazione Imu dovrà essere presentata entro il prossimo 31 dicembre. Potrà essere prodotta con modalità cartacea o telematica. Quest’ultima modalità è imposta qualora venga trasmessa tramite intermediari. Nel nuovo modello di dichiarazione appena approvato trovano spazio le indicazioni legate a recenti interventi normativi. Infatti, per l’esenzione dell’immobile adibito ad abitazione principale, in base a quanto stabilito dall’articolo 1, comma 741, lett. b), della legge 160/2019, disposizione modificata dal dl “Fisco-lavoro” (146/2021), nel caso in cui i componenti del nucleo familiare abbiano stabilito la dimora abituale e la residenza anagrafica in immobili diversi situati nel territorio comunale o in comuni diversi, le agevolazioni per l’abitazione principale si applicano per un solo immobile. La scelta va comunicata comune dai componenti del nucleo familiare. Nel quadro B, invece, vanno identificate le piattaforme marine e i manufatti destinati all’esercizio dell’attività di rigassificazione del gas naturale, ubicati nel mare territoriale. E deve essere indicato il numero progressivo delle piattaforme o dei rigassificatori per i quali viene presentata la dichiarazione. Nelle istruzioni viene presa in esame la vexata quaestio riguardante gli immobili, anche da costruire o in corso di costruzione, concessi in locazione finanziaria. Viene precisato che il soggetto tenuto all’adempimento dichiarativo, è il locatario a decorrere dalla data della stipula e per tutta la durata del contratto, al di là della materiale riconsegna del bene immobile al locatore. Il nuovo modello non poteva non tener conto, inoltre, delle agevolazioni di cui hanno goduto alcune categorie di attività durante la pandemia. La dichiarazione deve essere presentata nel caso in cui il contribuente abbia usufruito di benefici fiscali durante il periodo dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. I contribuenti esentati nel 2021, in tutto o in parte, dal versamento a causa del Covid-19 devono adempiere all’obbligo, poiché l’ente impositore non è a conoscenza delle informazioni utili per verificare il pagamento di quanto dovuto.

Leggi anche:  Dl Aiuti, il giorno della verità per Conte: il decreto con i poteri speciali a Gualtieri sul termovalorizzatore

Il testo del documento su www.italiaoggi.it/documenti-italiaoggi

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Saipem, MoU con Trevi per soluzioni e servizi di perforazione parchi eolici

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook