La mobilità di Milano cerca nuove risorse a Napoli: ‘Il 30% del nostro personale di servizio arriva dalla Campania’

“La mobilità di Milano ha bisogno di te”. È questo il ‘claim’ di una serie di affissioni comparse nelle ultime settimane a Napoli nelle principali stazioni metro e funicolari, attirando l’attenzione e la curiosità di molti. La campagna è a cura di Atm, l’Azienda Trasporti Milanesi, che è alla ricerca di centinaia di nuove risorse da inserire nel proprio organico, 700 per la precisione entro la fine del 2022. 

La scelta del capoluogo campano non è casuale. Secondo i dati forniti dall’ufficio stampa di Atm a NapoliToday, infatti, circa il 60% del personale di esercizio (conducenti di bus, tram e filobus) proviene dalle regioni del sud Italia, di cui il 30% dalla Campania. 

“La scelta di lanciare la campagna assunzioni nella città di Napoli è stata mirata. Circa il 60% della nostra forza lavoro, per quanto riguarda il personale di esercizio, proviene dal Mezzogiorno. Sappiamo che c’è sempre una buona risposta dalla Campania. Al Sud c’è una platea storicamente interessata alle nostre offerte di lavoro”, spiega a NapoliToday la Dott.ssa Maria Emanuela Salati, responsabile selezione, formazione e welfare diversity & inclusion di Atm.

La campagna sta riscuotendo interesse: sono circa 200 i CV provenienti dalla Campania solo nelle ultime settimane. “Siamo molto soddisfatti del riscontro ottenuto – prosegue la Dott.ssa Salati – . Sono arrivate tante candidature. Ci sarà poi una scrematura. Valuteremo quali sono quelle idonee”. 

Leggi anche:  A14, code per lavori e per un incidente fra Ortona e Pescara Ovest: investito un operaio stradale

Campagna Atm Napoli-2

Le agevolazioni per i nuovi assunti che devono trasferirsi a Milano

I nuovi assunti che arrivano dal Sud o da altre zone d’Italia e devono trasferirsi a Milano, vengono supportati da Atm in quello che per loro è un cambiamento importante di vita: “Noi dedichiamo grande attenzione alle persone. Sappiamo che i costi di vita a Milano sono alti. Per questo motivo cerchiamo di affiancare ed assistere i nostri nuovi assunti, aiutandoli nel reperire alloggi in affitto a prezzi calmierati, con tutte le spese incluse, in strutture convenzionate. Lì poi trovano una vera e propria comunità, che favorisce ulteriormente l’integrazione nel contesto cittadino che in genere avviene in tempi rapidi”, spiega ancora la Dott.ssa Salati a NapoliToday. 

La storia di Rita: da Pozzuoli a Milano per guidare autobus urbani e interurbani

Con le nuove assunzioni Atm ha tra gli obiettivi anche il miglioramento della presenza femminile in azienda, in un settore, quello del trasporto, che per molto tempo ha avuto una connotazione prettamente maschile. La presenza femminile negli ultimi anni è più che raddoppiata e su questo fronte l’azienda milanese ha messo in campo un impegno concreto, con una serie di interventi sulla flessibilità nell’organizzazione dei turni e con l’implementazione di servizi di welfare per la conciliazione vita-lavoro. 

Chi dalla provincia di Napoli, e più precisamente da Pozzuoli, si è trasferita a Milano 23 anni fa per guidare autobus urbani ed interurbani, è Rita Petrilli. Il capo dei conducenti spesso la ‘prende in giro’ per la sua condotta sempre impeccabile e per le continue segnalazioni di merito che le arrivano dai passeggeri.

Leggi anche:  Bonus ristrutturazione/ Che cos'è e quali lavori edilizi sono ammessi

Rita è figlia d’arte: il papà è ex camionista, il cognato autista, il fratello camionista a Napoli: “Io ho proprio scelto di fare questo mestiere. Dicevo a mio padre che volevo fare il suo stesso mestiere, ma lui non voleva nemmeno sentirlo dire. A me piace proprio guidare mezzi di queste dimensioni. Sento di avere una responsabilità sui passeggeri, ho la loro vita nelle mie mani”.

Rita Petrilli - Autista bus Atm-2

Gli incentivi per i giovani e le academy tecniche

Nella campagna di ricerca di nuove risorse, Atm dedica un’attenzione particolare anche ai giovani. Per le persone che entrano nell’azienda di trasporto milanese ci sono academy tecniche, corsi per formare personale specializzato, con caratteristiche e competenze indispensabili per l’azienda e programmi per offrire un’esperienza sul campo a tecnici qualificati, nuovi ingegneri e manager della mobilità, necessari per supportare la transizione in atto nel settore del trasporto pubblico.

Inoltre, grazie ad un accordo con 30 scuole guida in tutta Italia, viene offerta la possibilità di conseguire gratuitamente, a chi voglia intraprendere la carriera di conducente, il corso per il conseguimento della CQC persone, la Carta di qualificazione del conducente, abilitazione obbligatoria alla guida professionale per il trasporto di passeggeri. 

Leggi anche:  Chiuso termine per parlamentarie M5s. Non ci saranno Di Battista e Casalino

“La Carta del Conducente è un titolo oneroso, che i candidati normalmente dovrebbero conseguire da soli. Noi abbiamo deciso di introdurre questa agevolazione, offrendola gratuitamente, per stimolare ulteriormente i giovani. Siamo pronti, poi, ad accogliere in azienda anche neo-diplomati, che saranno poi affiancati con corsi di formazione di alta specializzazione”, conclude la Dott.ssa Maria Emanuela Salati. 

Campagna Atm Napoli (2)-2-2

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook