La ricetta della crostata di Don Camillo o mille gusti di Daniele Persegani

Un crostata che racconta una storia, di una regione, di una provincia e di un personaggio, Don Camillo, nato dalla penna del parmigiano Giovannino Guareschi. Ho preparato la crostata di Don Camillo o mille gusti perchè affascinato ed ingolosito del racconto che ne fece Daniele Persegani, cuoco della bassa piacentina, durante una puntata di “E’ sempre mezzogiorno” (12:00, Rai1). La crostata di Don Camillo è ricca, ricchissima, eppure semplice ed estremamente golosa: il guscio è di pasta frolla, il ripieno è cremoso, variegato ma armonico. I sapori dominanti sono quelli dell’amarena, del cioccolato e dell’amaretto. Se amate questi gusti, questa crostata vi farà impazzire. Si conserva per diversi giorni, a temperatura ambiente, e diventa sempre più buona!

Ingredienti

  • Frolla: 300 g farina, 150 g zucchero, 150 g burro, 5 tuorli, mezza bustina di lievito per dolci
  • Ripieno: 150 g confettura di susine o visciole (aspra), 150 g amarene sciroppate, 110 g amaretti, 50 g marsala, 5 albumi, 150 g zucchero, 150 g mandorle, 200 g cioccolato fondente a scaglie

Procedimento

  • Frolla: metto in una ciotola il burro morbido a pezzettini e la farina. Lavoro fino ad ottenere una sabbia fine.
  • Aggiungo lo zucchero a velo, il lievito per dolci e, infine, i tuorli.
  • Lavoro fino a formare un panetto compatto, che avvolgo nella pellicola e lascio riposare per mezz’ora in frigorifero.
  • Ripieno: monto a neve gli albumi, aggiungendo pian piano lo zucchero semolato. Ottenuta una meringa lucida, aggiungo 3/4 delle mandorle tostate e tritate.
  • Stendo la frolla e fodero 2 stampi da 18 cm o uno da 24-26 cm.
  • Sul fondo della frolla spalmo la confettura aspra.
  • Distribuisco sopra gli amaretti ammollati nel marsala e sbriciolati.
  • Spargo sopra le amarene sciroppate a pezzettini.
  • Copro con il cioccolato fondente tritato.
  • Finisco con la meringa alle mandorle (gli albumi a neve di cui sopra).
  • Livello la meringa e spolvero con le mandorle rimaste.
  • Faccio cuocere in forno caldo e statico a 170° per 50-60 minuti.

Titolo

La ricetta della crostata di Don Camillo o mille gusti di Daniele Persegani | Video

Pubblicata il

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte notizie di attualità e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli del giorno da fonti attendibili, così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook