La ritrovata profondità del Milan ha mantenuto una serie di imbattibilità


Il Milan ha concluso la stagione 2019/20 in maniera impressionante, rimanendo imbattuto nelle ultime 12 partite di Serie A. La rosa di Stefano Pioli ha dimostrato di essere una delle prime sei squadre legittime e alla fine è riuscita a qualificarsi per un posto in Europa League. Nonostante un pre-campionato storicamente breve, partite di qualificazione all’Europa League e una raffica di infortuni e test COVID-19 positivi, il Milan è riuscito a estendere la propria serie di vittorie e attualmente si trova in cima alla classifica di Serie A con 13 punti in cinque partite.

Uno dei fattori più importanti nel continuo andamento del Milan è stato il suo affidabile gruppo di panchine, che hanno fornito prestazioni cruciali mentre molti degli XI titolare dei rossoneri hanno perso tempo.

Forse lo sviluppo più importante è stato Davide Calabria, che è emerso come terzino destro primario del Milan mentre Andrea Conti si è ripreso da un intervento chirurgico al ginocchio. Calabria è stata quasi venduta durante la finestra di mercato, ma il 23enne ha notevolmente migliorato la sua forma e si è guadagnato un posto in rosa. Il terzino è diventato un difensore uno contro uno più coerente, attaccando anche l’ala destra in modo più efficiente.

Leggi Anche:  Come uno streamer ipovedente dà la caccia a Pokémon splendenti • Eurogamer.net

Un’altra rivelazione difensiva è stata Matteo Gabbia, che a un certo punto era il quarto difensore centrale scelto la scorsa stagione. Il giovane prospetto era l’unica opzione realistica del Milan per collaborare con Simon Kjaer all’inizio della campagna, con il capitano Alessio Romagnoli fuori per un infortunio alla gamba.

Gabbia è un altro giocatore che è stato in forma migliore rispetto allo scorso anno e il Milan ha subito solo quattro gol nelle sue sei partite. Detto questo, il 21enne deve diventare un giocatore più costante quando esce dalla panchina per Romagnoli o Kjaer, perché fa ancora troppi errori mentali in difesa.

Offensivamente, l’assenza improvvisa di Ante Rebic e Zlatan Ibrahimovic è stata uno shock per i rossoneri, con lo svedese che ha contratto il coronavirus, mentre Rebic si è slogato il gomito in un brutto tamponamento. Tuttavia, nonostante abbia perso i due migliori attaccanti, la prima linea del Milan è rimasta pericolosa, con Rafael Leao, Brahim Diaz e Alexis Salemaekers che hanno sfruttato al massimo le loro opportunità negli undici titolari.

Leao in particolare è stato impressionante, subentrando alle funzioni di Rebic sulla fascia sinistra. L’attaccante portoghese ha realizzato due gol e tre assist in soli 224 minuti di azione in Serie A. Leao fornisce una presenza veloce e potente nel canale sinistro e può anche scivolare all’interno e giocare come seconda punta. Deve diventare un passante più coerente, ma quando è al top della forma ha la capacità di subentrare in una partita.

Leggi Anche:  i dati di domenica 1 novembre

Certo, il nuovo giocatore più intrigante del Milan deve ancora ambientarsi completamente nella rosa. Sandro Tonali, uno dei giovani talenti più ambiti d’Europa, è arrivato in estate allo Stadio San Siro ed è pieno di potenzialità. Il prodotto bresciano è rinomato per la sua abilità di passaggio e intelligenza in campo, pur essendo considerato da alcuni come la seconda venuta di Andrea Pirlo.

Tonali ha la capacità di giocare come trequartista o come centrocampista box-to-box, dato che ha dovuto giocare in tutto il campo la scorsa stagione per il suo Brescia in difficoltà. Il 20enne dovrà diventare più a suo agio nel sistema 4-2-3-1 di Pioli, oltre a migliorare il suo acume difensivo, ma alla fine dovrebbe essere in grado di sfidare Franck Kessie e Ismael Bennacer per una posizione di partenza dietro Hakan Calhanoglu.

Leggi Anche:  "Verona grande squadra, complimenti a Juric"

La ritrovata profondità del Milan arriva nel momento perfetto, nel bel mezzo di quella che sarà chiaramente un’altra stagione influenzata da Covid. Con cinque sostituzioni a partita, gare di Europa League, infortuni e assenze per virus di cui preoccuparsi, i rossoneri dovranno sicuramente schierare più di poche formazioni diverse.

Nell’affrontare queste complicazioni, Pioli e i tifosi del Milan dovrebbero rimanere fiduciosi con la consapevolezza che la brigata di riserva del club è molto più capace in questa stagione rispetto agli anni passati.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, lo scopo del sito è quello di raccogliere tutte le notizie più importanti presenti nel web da tutte le fonti e attestate giornalistiche attendibili e verificate, così da poter dare all’utente più informazioni possibili in modo semplice. Notizie h24 si diffida dalle false notizie, qui vengono pubblicate solamente notizie verificate. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell’informazione indicata al termine di ogni notizia.

Vuoi rimanere sempre aggiornato in tempo reale su ogni notizia pubblicata da notizieh24.eu? puoi trovarci su Google News!