La sciatalgia ferma ancora Papa Francesco: niente Messa oggi 24 gennaio

Condividi articolo tramite:


Oggi 24 gennaio Papa Francesco non ha potuto presiedere la Messa della Domenica della parola di Dio: la sciatalgia è tornata ad infastidirlo, dopo averlo fermato il 31 dicembre ed il 1 gennaio (il Pontefice non celebrò il Te Deum e la Messa del primo giorno del 2021 per l’infiammazione al nervo sciatico). In questi minuti è l’Arcivescovo Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, a presiedere la Domenica della parola di Dio. Papa Francesco si dedicherà alla preghiera dell’Angelus dalla Biblioteca del Palazzo Apostolico.

Rimandato anche l’incontro con il Corpo Diplomatico, che avrebbe dovuto tenersi domani, lunedì 25 gennaio. I Vespri per la fine della settimana di preghiera per l’unità dei cristiani presso la Basilica di San Paolo verranno presieduti dal Cardinale Kurt Koch (presidente del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani). Non c’è da preoccuparsi per la salute di Papa Francesco, sofferente per il riacutizzarsi della sciatalgia che ormai lo tormenta da anni, ma che non rappresenta assolutamente un pericolo per la vita del Pontefice. Papa Francesco patisce questo male da tempo: il medico che lo ha in cure gli prescrive periodicamente massaggi e iniezioni per il dolore.

Leggi Anche |  Sky e diritti TV Serie A dal 2022: la partita con DAZN non è ancora chiusa

Dopo il primo attacco di sciatalgia del 31 dicembre e 1 gennaio, l’infiammazione è tornata, costringendolo al riposo forzato oggi 24 gennaio. Non stupitevi nell’apprendere che la Messa della Domenica della parola di Dio in data odierna non sia stata presieduta da Papa Francesco (come vi abbiamo già detto sopra, il compito è passato all’Arcivescovo Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione). La sciatalgia è parecchio dolorosa: auguriamo al Pontefice di riprendersi al più presto. Se avete qualche domanda da farci il box dei commenti in basso è a vostra disposizione: vi rispondere nel più breve tempo possibile.

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Leggi Anche |  Andrea Zelletta, Natalia si sbilancia per la prima volta: parole nostalgiche

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: