La scuola sta per finire, ma ricominciano i concorsi pubblici per assunzioni a tempo indeterminato e determinato per queste figure professionali

Sta per concludersi un altro anno scolastico per la maggior parte degli alunni che, dopo le ultime interrogazioni e verifiche, potranno finalmente godersi l’estate. Per molti professori ed operatori scolastici, o aspiranti tali, invece, inizia un nuovo periodo di concorsi pubblici. Nei giorni scorsi, ad esempio, il Comune di Bologna ha indetto un nuovo concorso per l’assunzione a tempo indeterminato e determinato di “Operatori ai servizi scolastici”, categoria B. In particolare, si ricercano profili professionali che possano:

  • assistere i bambini, anche disabili, nelle attività di sorveglianza, igiene personale, distribuzione pasti e allestimento mensa;
  • mantenere puliti ed in ordine gli ambienti interni ed esterni, gli arredi, il materiale educativo e scolastico e di allestimento;
  • svolgere attività manuali che comportino l’utilizzo in autonomia di macchine, strumenti, arnesi di lavoro e apparecchiature informatiche;
  • curare il rapporto con i genitori e con gli insegnanti;
  • gestire con responsabilità l’apertura e la chiusura degli ambienti.

La scuola sta per finire, ma ricominciano i concorsi pubblici per assunzioni a tempo indeterminato e determinato per queste figure professionali

Al concorso possono partecipare indistintamente uomini e donne che, oltre ad aver assolto l’obbligo scolastico, risultino in possesso di:

  • titoli di studio inerenti l’ambito socioeducativo/scolastico, come ad esempio operatori dei servizi sociali, assistenti all’infanzia, tecnici dei servizi sociali e così via;
  • attestato professionale, con esame finale, inerente l’ambito socioeducativo/scolastico, rilasciato o riconosciuto dalle Regioni;
  • esperienza professionale di almeno 180 giorni presso nidi d’infanzia, scuole d’infanzia o primarie.
Leggi anche:  É sempre mezzogiorno | Ricetta orecchiette con le cime di rapa di Antonella Ricci

Il concorso consisterà nell’espletamento di una prova, sia scritta che orale, e nella valutazione dei titoli del candidato. La prova scritta sarà un test con domande a risposta multipla che verteranno su:

  • articolazione e funzionamento dell’Amministrazione comunale;
  • regolamento della scuola pubblica comunale dell’infanzia del Comune di Bologna;
  • carta dei servizi educativi e delle scuole dell’infanzia del Comune di Bologna;
  • conoscenza degli aspetti relativi a cura, igiene e salute del bambino, alla relazione e alla comunicazione con esso, con i genitori e coi colleghi;
  • corretta gestione delle attività di distribuzione dei pasti e delle diete speciali, di pulizia e igiene degli ambienti e delle attrezzature;
  • conoscenza del codice comportamentale dei dipendenti comunali e delle norme inerenti a salute e sicurezza (D. lgs. 9.4.08, n. 81).
Leggi anche:  UnoMattina Estate, svelati i nomi dei due conduttori: un ritorno e una novità

L’attribuzione del punteggio

Dopo di che si passerà ad una valutazione dei titoli dichiarati, ai quali verranno attribuiti un massimo di:

  • 1,5 punti per i titoli di studio;
  • 8 punti per le esperienze lavorative (esclusivamente quelle svolte in qualità di operatore/collaboratore scolastico);
  • 0,5 punti per la formazione professionale.

La prova orale, invece, consisterà in un colloquio per valutare le competenze richieste e verterà sulle domande previste per la prova scritta. Quindi, anche se la scuola sta per finire, per gli interessati questa è un’ottima opportunità lavorativa, nonché di vita, dal momento che Bologna è una bellissima città.

La domanda dovrà essere presentata per via telematica, entro le ore 12 del 27 giugno 2022, presentando tutti i documenti richiesti. Inoltre, per partecipare bisognerà versare una tassa di concorso, pari a 10,00 euro, a mezzo bonifico. Per ulteriori informazioni rimandiamo alla lettura del bando completo disponibile presso il sito ufficiale del Comune di Bologna.

Leggi anche:  “Fatto in casa per voi”: la puntata del 8 gennaio 2022

Lettura consigliata

Al via questo nuovo concorso per 12 posti a tempo indeterminato per diplomati, laureati e categorie protette

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell’autore, consultabili QUI»)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte notizie di attualità e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli del giorno da fonti attendibili, così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook