La strage del Covid: Salerno città piange due nuove vittime, un altro decesso a Buonabitacolo


Il Covid-19 miete nuove vittime, purtroppo, nel nostro territorio. Un altro decesso si è registrato a Buonabitacolo, dove si è spenta Lucia Racioppi, di 58 anni, con sintomi lievi che si sono aggravati durante la notte. “La notizia tramortisce e dispiace profondamente. – ha commentato il sindaco Giancarlo Guercio –  Un saluto alla cara Lucia e un abbraccio forte a tutti i familiari. Salgono a 5 le vittime per Covid nel nostro comune”.

Marito e moglie muoiono a pochi giorni di distanza

Nuove vittime a Salerno città

E’ spirato anche Pietro Chianese dipendente dell’amministrazione giudiziaria di Salerno di 62 anni che lavorava nella palazzina B della Cittadella. A causa di alcune complicazioni respiratorie, ieri, il suo cuore ha smesso di battere. Inoltre, il Covid, a Salerno, nella notte ha stroncato anche un noto commerciante, stimato e benvoluto da tutti. Purtroppo, dopo giorni di lotta tra la vita e la morte, il salernitano, senza alcuna patologia pregressa, non ce l’ha fatta, lasciando un vuoto incolmabile in familiari, amici e conoscenti che ne conserveranno il ricordo di una persona buona, solare, accogliente e sorridente con tutti. Dolore.

Leggi Anche:  Coronavirus Campania, 4601 nuovi casi e 15 morti: il bollettino

Addio a Padre Bruno Montanaro

Fonte e diritti di questo articolo
Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Leggi Anche:  Bacchetti: “Nella ripresa potevamo anche segnare di più”

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook