La Svezia verso l’obbligo di Green pass al chiuso

Condividi articolo tramite:

La Svezia verso l’obbligo di Green pass al chiuso. La novità. Tutto quello che bisogna sapere.

La Svezia verso l’obbligo di Green pass al chiuso (Immagine di repertorio di vaccinazioni a Göteborg . Foto di Fredrik Lerneryd/Getty Images)

Salgono i contagi di Coronavirus in tutta Europa e anche la Svezia cede al Green pass, almeno in alcune situazioni. Nonostante il buon andamento della campagna vaccinale, sebbene con numeri inferiori a quelli dell’Italia, anche in Svezia si sta registrando un aumento costante dei contagi, sebbene con numeri ancora sotto controllo.

Le autorità sanitarie del Paese, tuttavia, prevedono una impennata dei contagi a dicembre, con picco a metà mese. Il governo, pertanto, ha deciso di prendere delle misure di contrasto, a partire proprio dal Green pass o certificato vaccinale per contenere l’epidemia.

Leggi anche –> Allarme Covid in Alto Adige: a rischio mercatini di Natale e stagione sciistica

Leggi Anche |  Angela da Mondello, video fiume: "d'Urso, mi hai rovinato 8 mesi di vita"

La Svezia verso l’obbligo di Green pass al chiuso

Dal 1° dicembre anche la Svezia avrà il suo Green pass. Servirà per accedere agli eventi al chiuso frequentati da più di 100 persone. La misura è stata decisa dal governo svedese su raccomandazione delle autorità sanitarie per contenere il boom di contagi Covid previsto per le prossime settimane.

Per il Paese che durante questa pandemia ha adottato meno restrizioni e non ha applicato lockdown si tratta di una piccola grande rivoluzione. Imposta dallo stato dell’epidemia.

La Svezia al momento non si trova in una situazione critica. Tra i Paesi dell’Unione Europea, ha il numero più basso di pazienti Covid ricoverati in ospedale e in terapia intensiva in rapporto alla popolazione. Gli epidemiologi, tuttavia, prevedono un peggioramento nelle prossime settimane.

Leggi Anche |  Cosa guardare in streaming per la giornata mondiale dell’amicizia

Il governo, dunque, ha deciso per l’introduzione dell’obbligo di certificato vaccinale per poter partecipare agli eventi medio-grandi al coperto. Durante la conferenza stampa per annunciare la nuova misura, la ministra della Salute, Lena Hallengren, ha spiegato che in Europa sta aumentando la diffusione del Covid: “Non l’abbiamo ancora vista in Svezia, ma non siamo isolati. Dobbiamo essere in grado di utilizzare i certificati di vaccinazione”.

Circa l’85% degli svedesi con più di 16 anni ha ricevuto almeno una dose di vaccino e l’82% ha ricevuto due o più dosi.

Leggi anche –> In Austria scatta il lockdown totale per i non vaccinati

svezia green pass
Stoccolma (Adobe Stock)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Leggi Anche |  Laura Pausini candidata agli Oscar 2021 con Io Sì: lei reagisce così

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Condividi articolo tramite: