La Svizzera blocca l’Italia: gli Azzurri sono in bilico

L’Italia di Roberto Mancini non sfonda al Sankt Jakob-Park di Basilea con la Svizzera di Vladimir Petkovic che impone lo 0-0 al termine di un match in cui gli azzurri hanno avuto diverse chance per colpire ma senza successo. Emblematico l’errore dal dischetto di uno specialista come Jorginho, (un altro dopo quello nella finale dell’Europeo contro l’Inghilterra). Gli azzurri ottengono un grandissimo record che è però un po’ agrodolce dato che non è arrivata alla vittoria: 36 risultati utili consecutivi con record mondiale. Ora i punti di vantaggio sulla Svizzera, seconda, sono quattro ma i rossocrociati hanno ancora due partite da recuperare e dunque il primo posto nel girone è in pericolo. Bisognerà invertire da subito la tendenza già contro la Lituania mercoledì 8 settembre: servirà una vittoria per non rovinare e compromettere davvero la qualificazione a Qatar 2022.

La cronaca della partita

L’Italia parte a rilento ma poi si rende pericolosa al 13′ e al 14′ con Immobile che per ben due volte viene fermato dalla difesa elvetica. Al 19′ Berardi si divora il vantaggio e al 23′ ancora l’attaccante del Sassuolo ci prova con un tiro centrale che finisce tra le braccia di Sommer. L’Italia continua a spingere e al 35′ Insigne dà l’illusione del gol con un tiro che accareezza l’esterno della rete. Al 36′ ancora Insigne non riesce a calciare bene e il numero elvetico. Akanji sfiora il vantaggio al 42′ e a fine primo tempo ancora Insigne sfiora il vantaggio ma si va a riposo sul punteggio di 0-0.

Nella ripresa al 51′ l’Italia ottiene un calcio di rigore per fallo di Rodriguez su Berardi ma Jorginho sbaglia dal dischetto. Emerson al 63′ impegna Sommer con un intervento facile e al 72′ Insigne addomestica la sfera, su assist di Locatelli, ma Sommer blocca agevolmente. Il numero uno elvetico para su Zaniolo all’82’ e due minuti dopo è il turno di Zakaria che per poco non la mette in rete ma Zakaria devìa in angolo.

Mancini non fa drammi

Al termine del match Roberto Mancini ha commentato così ai microfoni della Rai il pareggio a reti bianche contro la Svizzera: “Deluso? Abbiamo perso una grossa occasione, bisognava fare gol, l’incontro poteva finire due o tre a zero per noi. Abbiamo fatto bene sia nel primo che nel secondo tempo, significa che la squadra ha giocato bene. Contro la Lituania ci saranno cambi nelle ultime partite perché i ragazzi sono stanchi. Arrabbiato? Capita, brucia molto, come giovedì scorso”

Il tabellino

Svizzera (4-3-2-1): Sommer; Widmer, Elvedi, Akanji, Rodriguez (18′ st Garcia); Aebischer, Frei, Sow (18′ st Zakaria); Steffen (26′ st Fassnacht), Zuber (18′ st Vargas); Seferovic (40′ st Zeqiri). A disp.: Mvogo, Kobel, Lauper, Ndoye, Lotomba, Schar, Zesiger. All.: Yakin
Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Emerson Palmieri; Barella (45′ st Pessina), Jorginho, Locatelli (32′ st Verratti); Berardi (14′ st Chiesa), Immobile (14′ st Zaniolo), Insigne (45′ st Raspadori). A disp.: Sirigu, Gollini, Calabria, Pellegrini, Toloi, Cristante, Bastoni. All.: Mancini

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook