L’appello di Adriano Celentano per Patrick Zaki nella lettera a Draghi: “L’Egitto ci prende per il cu*o”

Un appello di Adriano Celentano per Patrick Zaki è comparso nell’ultima ora. Dal suo account L’Inesistente il Molleggiato ha pubblicato delle stories in cui dice la sua sia sullo studente imprigionato in Egitto che su Franco Battiato. La lettera per Zaki si presenta sotto forma di lettera al Presidente del Consiglio Mario Draghi.

La lettera a Mario Draghi

Chi segue Adriano Celentano su Instagram sa bene che il Molleggiato è solito dire la sua sui grandi temi dell’attualità. Recentemente si è anche pronunciato sul caso di Fabrizio Corona, ma non sono mancate le sue prese di posizione sulla vittoria dei Maneskin all’Eurovision 2021 e sul caso Fedez al Concertone del Primo Maggio.

Oggi l’appello di Adriano Celentano per Patrick Zaki arriva come una lettera informale a Mario Draghi, al quale il cantautore si rivolge non senza il suo solito sarcasmo: “Hai la faccia del Drago, ecco perché sei forte”. Celentano fa riferimento, nel secondo capoverso, al caso di Ursula Von Der Leyen e della sedia durante l’incontro tra l’Unione Europea e il governo turco ad Ankara. Il Molleggiato non manca alla sua vocazione a condannare ogni forma di dittatura e all’elogio di ogni forma di democrazia. Ecco la prima parte della lettera:

“Caro Draghi, potrei chiamarti Mario ma preferisco Draghi, tu hai anche la faccia del Drago, ecco perché sei forte! Sono parecchie le medaglie da te collezionate e la più prestigiosa quando nei panni di governatore della Banca Centrale Europea hai salvato l’Euro. E di riflesso anche l’Italia.

Non credo di esagerare ma è questa la voce che gira sul tuo conto. E io ti ammiro. Specialmente quando in riferimento alla vergognosa scostumatezza usata dal turco nei confronti di Ursula Von Der Leyen hai detto: ‘Tuttavia pur cercando di difendere i nostri interessi, è importante prendere le distanze dai Paesi anti democratici’. Bellissima frase! Che però io, uomo delle strade italiane (per la maggior parte crollate) mi permetterei di fare una piccola correzione”.

L’appello di Celentano per Patrick Zaki

Gli ultimi capoversi della lettera di Adriano Celentano a Mario Draghi sono un appello per la liberazione di Patrick Zaki. Recentemente il caso è passato anche per le bacheche di altri artisti dopo l’astensione del centro destra dalla proposta di cittadinanza italiana per lo studente imprigionato in Egitto. Gemitaiz, a tal proposito, aveva lanciato un’invettiva contro Fratelli D’Italia.

“Io direi: ‘Purtroppo cari italiani, l’inquinamento mondiale è a un punto di non ritorno. L’unica salvezza per noi è la democrazia. Per cui è necessario chiudere i ponti con tutti i Paesi dittatoriali. Come l’Egitto per esempio, che sullo studente Zaki, imprigionato da un anno senza motivo, a noi italiani ci sta prendendo letteralmente per il cu*o 45 giorni per volta, che accumulati fanno giusto un anno in una prigione umida e al freddo senza un letto per dormire. Al diavolo gli interessi economici, per un po’ faremo la fame ma chi se ne frega’.

Qualcuno mi sa dire per quale motivo dovremmo lasciar morire lo studente Zaki pur di non pregiudicare i buoni affari tra Roma e Il Cairo? No, ragazzi. È meglio soffrire un po’ la fame ma poterci guardare negli occhi. Perché solo se ci guardiamo nascono le idee per salvare il mondo. E io sono certo che anche il ‘Drago’ è d’accordo”.

L’appello di Celentano per Patrick Zaki si conclude, infine, con un’ultima frase rivolta a Mario Draghi, questa volta chiamato “Mario” per dare più forza a questa nota indirizzata direttamente al Presidente del Consiglio, sul quale ripone grandi aspettative: “Caro Mario, è questa la sfida più importante della tua vita”.

L’articolo L’appello di Adriano Celentano per Patrick Zaki nella lettera a Draghi: “L’Egitto ci prende per il cu*o” proviene da Optimagazine: ultime news, video e notizie italiane e dal mondo.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook