L’AQUILA, NASCE L’ASSOCIAZIONE CAMELOT: ‘INSIEME CONTRO LE DIVERSITA”

L’AQUILA – “Per tutte quelle mamme e quei papà che riconoscono una fragilità nei loro figli, ma non si sentono aiutati e compresi. Nessuno dovrebbe vedere castrata la propria voglia di vivere e di sognare”.

Con queste parole la presidente della costituenda associazione Camelot, Roberta Galeotti, ha sintetizzato lo spirito che ha mosso una serie di genitori ad organizzare il primo incontro a L’Aquila, che si terrà giovedì 16 settembre prossimo, alle ore 18 a palazzo Cipolloni presso l’Associazione AEB School.

All’incontro parteciperanno diverse esperte di metodo ABA, tra cui la psicologa e co-fondatrice dell’associazione Camelot Sarà Salini e la dottoressa Valeria Todini Manzocchi.

“Vivere con la lettera scarlatta della diversità non agevola l’integrazione e non aiuta ad affrontare le difficoltà quotidiane di una vita in salita. L’associazione Camelot nasce per dare voce, per agevolare e per cercare di incidere sulla vita di tante famiglie che tendono a chiudersi tra le pareti di casa per proteggersi”, si legge in una nota.

“Sogno un mondo migliore, in cui la sensibilità sia un valore aggiunto e non un freno; in cui le differenze arricchiscano e non allontanino; in cui l’autenticità rappresenti un pregio e l’amore un perno fondante. Troppo spesso, invece, lo scollamento tra queste realtà crea delle pieghe della vita, dentro cui si nascondono solitudine, amarezza ed isolamento. Siamo ostaggio di burocrazia e lentezze, di ipocrisia ed egoismo, di incomprensioni e superficialità. Non tutti hanno la forza di reagire o hanno le armi per pretendere il rispetto. Con l’associazione Camelot vogliamo provare a fare qualcosa per aiutare, anche le persone più sensibili e timide, ad uscire dalla solitudine!”.

“L’ABA è una scienza che rappresenta la risposta attuale più concreta nel trattamento dei diversi aspetti che riguardano l’autismo – spiegano Sara Salini e Valeria Todini Manzocchi – Lo scopo che l’ABA si pone è quello di fornire gli strumenti ai bambini e ai ragazzi per essere autonomi, per vivere nel quotidiano, e per comunicare efficacemente con gli altri. È altresì uno strumento fondamentale per i genitori, che spesso hanno difficoltà a trattare con i propri figli, non sapendo come comunicare, o semplicemente come comportarsi”.

“Iniziare il percorso ABA – concludono – significa accompagnare, per tutta la vita, ragazzi e bambini in un cammino che porta all’autonomia e quindi ad essere più liberi”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

    Articolo

    Fonte e diritti articolo

    Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

    Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
    Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
    Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

    Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
    Seguici tramite i nostri Social Network:
    Piattaforma di Google News
    Facebook

    Enable referrer and click cookie to search for pro webber