‘Lavori in nero? Ti premiano con il Reddito di Cittadinanza’, la rabbia di Rosalinda Cannavò sulle tasse in Italia

Rosalinda Cannavò si è lasciata andare a un duro sfogo social dove ha criticato aspramente la gestione delle tasse da parte dello Stato Italiano. L’ex gieffina e fidanzata di Andrea Zenga, ha stupito tutti pubblicando, su una delle sue ultime storie su Instragram, un lungo sfogo dove fa un durissimo attacco al Fisco italiano che, lei stessa definisce, “scandaloso”, “quasi strozzino” e volto a premiare chi lavora in nero a discapito dei lavoratori onesti. 

“Oggi sono inca**ata nera, sì! Perché lo Stato ti porta a non avere stimoli per crescere, a non poter costruire un futuro stabile. Questo, ovviamente, se sei una persona onesta. Se sei disonesto ti premia. Lavori in nero? Ti premia con un reddito di cittadinanza e arrivi a guadagnare più di chi dichiara persino l’aria che respira. Non è normale”.

Leggi anche:  Draghi ai partiti, pronti al nuovo patto? - IL DISCORSO

È così che esordisce l’attrice italiana, che fino a poco fa si faceva chiamare con lo pseudonimo di Adua Del Vesco, nel suo lungo e feroce attacco allo Stato Italiano. La ventinovenne siciliana, che come tantissimi italiani lavora a Partita Iva, ha poi continuato affermando che lo Stato dovrebbe vergognarsi perché permette un sistema fiscale davvero vergognoso.

“Finora ho pagato migliaia e migliaia di euro in tasse. IVA, Inps, Irpef, e chi più ne ha più ne metta – ha aggiunto l’ex volto de L’onore e il rispetto –  E lo so che molti, oserei dire troppi di voi, mi capiscono perfettamente. Ho pagato e pago e spesso mi sono trovata in difficoltà, ma non ho nulla di cui vergognarmi. Chi si dovrebbe vergognare sapete chi è? Questo nostro Stato che permette un sistema fiscale scandaoloso quasi strozzino, sì così li definisco. Un fisco che riesce a toglierti oltre il 55% di ciò che incassi senza darti nulla in cambio. Un fisco che permette a milioni di scaltri di evadere continuamente e che lincia e bastona perciò coloro che hanno sempre pagato”

Leggi anche:  Perché nella ricarica di luglio del reddito di cittadinanza non vedi il bonus 200 euro

Rosalinda ha, poi, concluso lo sfogo, che non è passato inosservato, rivelando che sia assurdo, secondo lei, che servano consulenti per pagare le tasse in quanto il sistema nel nostro Paese è davvero complicatissimo. 

È molto probabile che la rabbia di Rosalinda sia arrivata dopo il suo ultimo pagamento delle tasse e la fattura del suo commercialista. 

Schermata 2022-07-22 alle 15.24.18-2

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Draghi, l'agenda su cui chiede la fiducia ai partiti: accenni a reddito e salario minimo. 'Superbonus? Ridurre la generosità'. E continuare ad armare Kiev

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook