Lavoro, si accendono i riflettori sui contratti tra datori di lavoro e dipendenti: le nuove regole

Lavoro: dai permessi Legge 104 ai nuovi orari fino alle maggiori agevolazioni per dipendenti. Ecco le novità introdotte dal Decreto Trasparenza. 

Dallo scorso 13 agosto 2022 nuove regole disciplinano il settore del lavoro. Scopriamo quali cambiamenti sono stati introdotti.

lavoro novità
Adobe Stock

Il Decreto Trasparenza, in vigore dallo scorso 13 agosto, introduce modifiche rilevanti in relazione ai rapporti di lavoro sia in ambito privato che pubblico e a proposito dei permessi della Legge 104. I datori di lavoro devono ottemperare a nuovi obblighi per garantire ai dipendenti chiarezza e puntualità. Le principali tematiche riguardano gli orari di lavoro, gli straordinari, la retribuzione delle ore aggiuntive, le condizioni per il cambiamento dei turni. Da sottolineare come i cambiamenti introdotti dal Decreto Trasparente non coinvolgono né i lavoratori con contratto part time né i lavoratori autonomi.

Lavoro, ci vuole più chiarezza e trasparenza

I datori sono obbligati ad indicare con precisione e trasparenza i dettagli del rapporto di lavoro in modo tale da non destare dubbi nel dipendente. Nello specifico sarà indispensabile definire con accuratezza la programmazione del normale orario di lavoro, la retribuzione spettante per le ore straordinarie e le condizioni riguardanti gli straordinari stessi. Inoltre, gli eventuali presupposti per le variazioni dei turni dovranno essere indicati nel contratto di lavoro.

Leggi anche:  Fisco, De Lise (Commercialisti): la "via crucis" di giugno per i contribuenti

Nel caso in cui una definizione degli orari di lavoro e dei cambiamenti di turni non possa essere prevista in anticipo, il datore dovrà segnalare giorni e orari in cui svolgere l’occupazione, la variabilità della programmazione del lavoro, l’ammontare delle ore minime garantite da svolgere con tanto di retribuzione e la retribuzione prevista in caso di ore aggiuntive. Inoltre, nel contratto dovranno essere fornire indicazioni sugli enti e gli Istituti che ricevono i contributi previdenziali e assicurativi, sul contratto collettivo nazionale, sul periodo minimo di preavviso prima dell’inizio dell’occupazione e sul termine minimo di preavviso di interruzione dell’incarico.

Altre agevolazioni per i dipendenti

Secondo il DL Trasparenza il datore dovrà garantire un periodo di formazione gratuito che, preferibilmente, dovrà essere svolto durante l’orario di lavoro. Novità, poi, in relazione allo smartworking. La proroga è stata concessa ai genitori con figli di età inferiore a 14 anni, ai lavoratori con figli con invalidità grave titolari di Legge 104 indipendentemente dall’età e ai dipendenti fragili.

Leggi anche:  Peng Shuai appare in video, ma è davvero libera?

Proprio con riferimento alla Legge 104 citiamo un’altra agevolazione ossia la cancellazione del referente unico. La persona con invalidità potrà avere più caregiver con il compito di assistenza. Ogni familiare potrà, così, richiedere i permessi di assenza dal lavoro a condizione che l’altro beneficiario non li goda nello stesso momento. Il numero di permessi da richiedere al mese rimangono tre.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia

  1. Telegram – Gruppo
  2. Facebook – Gruppo

Altre novità l’introduzione tra i caregiver titolari di Legge 104 delle parti dell’unione civile e delle convivenze di fatto e la possibilità di instaurare la convivenza anche successivamente all’inoltro della domanda del congedo straordinario (a condizione che sussista per tutti i due anni di assenza).

Leggi anche:  I 5 Stelle premono per uscire dal governo Draghi: Ora lo strappo . Oggi giornata di fuoco per Conte

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News