Le condizioni di salute di Michele Merlo e quell’audio whatsapp: “Mi hanno detto che intaso il pronto soccorso”

Arrivano nuovi aggiornamenti sulle condizioni di salute di Michele Merlo, purtroppo non positivi. Il cantante è stato ricoverato d’urgenza all’Ospedale Maggiore di Bologna in seguito ad emorragia cerebrale dovuta a leucemia fulminante. Si trova adesso in terapia intensiva, in coma farmacologico.

I genitori del cantante raccontano che si era recato al pronto soccorso qualche giorno prima ma era stato mandato a casa. Il personale ha sottovalutato la situazione.

“Michele si sentiva male da giorni – raccontano in genitori di Merlo – e mercoledì si era recato presso il pronto soccorso di un altro ospedale del bolognese che, probabilmente, scambiando i sintomi descritti per una diversa banale forma virale lo aveva rispedito a casa. Anche durante l’intervento richiesto al pronto intervento nella serata di giovedì, pare che lì per lì, non fosse subito chiara la gravità della situazione”. 

Ai no-vax hanno già risposto: Michele Merlo non era stato vaccinato contro il Covid e le sue attuali condizioni di salute allarmanti derivano da una forma di leucemia fulminante.

“È stato colpito da una severa forma di Leucemia fulminante con successiva emorragia cerebrale”, le parole dei genitori dell’artista.

A La Repubblica edizione di Bologna, parla il padre Domenico Merlo:

“È andato al pronto soccorso di Vergato in piena autonomia. Lamentava dei sintomi che un medico accorto avrebbe colto. Aveva una forte emicrania da giorni, dolori al collo e placche in gola, un segnale tipico della leucemia. Se l’avessero visitato avrebbero visto che aveva degli ematomi, spiega.

La famiglia non ha un referto medico ma un braccialetto con codice a barre e un odio whatsapp che Merlo ha inviato subito dopo alla sua ragazza: “Non abbiamo un referto medico ma un braccialetto col codice a barre che io ho a casa. E un audio che mio figlio ha mandato alla morosa: ‘Sono incazzato, mi hanno detto che intaso il pronto soccorso per due placche in gola’. Invece lui era stanco”.

Si dice arrabbiato per quanto accaduto, Domenico Merlo, ma aggiunge: “Non voglio puntare il dito contro nessuno. Mi interessa che certi errori non si debbano ripetere, se di errori si tratta. Che chi ha sbagliato così oggi non sbagli domani”.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook