Le Mille Lire di Marco Polo: quanto valgono?


Le mille Lire di Marco Polo sono sono un ricordo? Hanno di certo cambiato la storia e oggi per i collezionisti sono una grande miniera, ricercate ovunque per il loro valore. Ma quanto valgono?

Il valore delle Lire

Le Lire hanno segnato la storia italiana e in tantissimi ricordano il loro valore, il loro design e i tagli che hanno accompagnato intere generazioni. Poi con l’arrivo dell’Euro pian piano si è dovuto fare un cambio totale e la vita non è stata più la stessa.

Ma quello che è ancora più interessante si riferisce al fatto che le vecchie Lire oggi possono valere una fortuna. Nel 2001 tutte le Lire dentro il portafoglio sono state portate in banca per effettuare il corretto cambio con l’Euro, ma ci sono persone che che hanno conservato alcuni pezzi come ricordo.

Oggi è il momento di aprire quei cassetti e vedere quali siano le Lire ancora in possesso di nonni e zii che potrebbero valere una fortuna. I professionisti del settore hanno indicato alcuni requisiti fondamentali che devono avere monete e banconote per essere di valore.

Come prima indicazione hanno evidenziato che una banconota di valore si riconosca dal suo suono: infatti una banconota appena stampata o perfettamente conservata nel tempo possiede un fruscio unico per la sua rigidità. Quelle già circolate e non tenute bene non hanno questo suono e i collezionisti lo riconoscono nell’immediato.

Nella valutazione del collezionista, lo stato di conservazione è determinante. L’elemento – essendo cartaceo – è soggetta al deterioramento nel tempo e all’usura. Per questo motivo, nel momento in cui scritte e segni sono irriconoscibili allora possono far calare il valore di molto.

Ma non è tutto, il valore di una banconota viene determinata anche dalla sua rarità e il collezionista studia a fondo quello che ha davanti. Come? Da una parte ha un catalogo e dall’altra una lente di ingrandimento per verificare numero seriale nonché la firma del Governatore o dei cassieri della Banca d’Italia.

Mille Lire Marco Polo quanto valgono

Dopo le mille lire di Giuseppe Verdi ecco quelle dedicate a Marco Polo che hanno segnato un’epoca per l’Italia. Sono più recenti ma il loro valore è comunque alto.

Sono nate nel 1982 ed emesse sino al 1991, nonostante siano andate ancora avanti nel passaggio di mano in mano sino al 2001. Sono state sostituite dalle Mille Lire Maria Montessori che hanno poi messo il punto lasciando spazio all’Euro nel 2001. Sono trascorsi 40 anni dalla sua emissione e oggi alcune di queste raggiungono un valore di 500 Euro per i collezionisti.

Ci sono alcune famiglie che nel tempo sono riuscite a raggiungere somme pari a 4.000 euro grazie alle banconote Marco Polo in perfetto stato di conservazione. La banconota da 1000 Lire emessa nel 1989 è sicuramente la più rara e ricercata dai collezionisti soprattutto se la serie ha un inizio con XE A con una tiratura sino a 300.000 copie.

Se si possiede una banconota del genere – in ottimo stato di conservazione – si potrà ottenere anche un valore pari a 500 euro. Rivolgersi sempre e solo a professionisti del settore per non inciampare in possibili truffe.

Diritti Fonte Articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie in tempo reale. Nel nostro sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicate tutte le notizie di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter riunire e cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber