Notizie H24

Scopri tutti gli aggiornamenti e le notizie del giorno in tempo reale!

Leicester 0 – 1 A Villa

Condividi Tramite:


Lo straordinario vincitore del tempo di recupero di Ross Barkley ha licenziato l’Aston Villa fino al secondo posto in Premier League mentre hanno mantenuto il loro perfetto inizio di stagione con una vittoria per 1-0 a Leicester.

Villa sembrava soffrire i postumi della vittoria per 7-2 sul Liverpool, dato che il loro record del 100% era a pochi istanti dal finire al King Power Stadium, potenzialmente il primo pareggio a reti inviolate della stagione.

Ma Barkley ha sferzato uno sforzo inarrestabile a lungo raggio oltre Kasper Schmeichel nel primo minuto di recupero per sigillare una quarta vittoria consecutiva per la squadra di Dean Smith che conferma il miglior inizio di campagna del club in 90 anni.

Villa, imbattuto da otto partite di Premier League, sale al secondo posto e ora è a un solo punto dalla capolista Everton, che ha giocato una partita in più, mentre il Leicester infortunato rimane quarto dopo aver subito sconfitte interne consecutive per il prima volta dal 2017.

Valutazioni dei giocatori

Leicester: Schmeichel (6), Castagne (6), Fofana (7), Evans (6), Justin (6), Mendy (7), Tielemans (7), Barnes (7), Praet (6), Perez (6), Iheanacho (6).

Sottotitoli: Maddison (6), Slimani (5), Choudhury (5).

Aston Villa: Martinez (7), Cash (6), Konsa (7), Mings (7), Targett (7), Luiz (6), McGinn (6), Barkley (8), Grealish (8), Trezeguet (7), Watkins (6).

Sottotitoli: Traore (6).

Uomo partita: Jack Grealish

Come l’otturatore di Barkley ha mantenuto Villa perfetta

Il Leicester aveva bisogno di una risposta dopo aver ceduto il suo inizio perfetto al West Ham prima della pausa internazionale e ha fatto tutto il primo turno mentre Villa si è preso il tempo di accontentarsi.

Il vivace Timothy Castagne ha richiamato in azione Emiliano Martinez con un tiro da angolo acuto al 22 ‘, e il fermo di Villa è stato nuovamente chiamato a impedire che il tiro a rete di Kelechi Iheanacho non aprisse le marcature poco dopo.

L’influenza del capitano Jack Grealish è aumentata con il passare dei minuti ed è stato al centro del miglior momento di Villa nel primo tempo, ma Trezeguet non è stato in grado di convertire il suo taglio mentre era sotto la pressione di James Justin.

Wesley Fofana del Leicester City (a sinistra) e Ollie Watkins dell'Aston Villa lottano per la palla
Immagine:
Wesley Fofana di Leicester (a sinistra) e Ollie Watkins di Villa si battono per la palla

Notizie sulla squadra

  • Wesley Fofana ha fatto il suo debutto a Leicester e ci sono state delle partenze per Dennis Praet e Kelechi Iheanacho mentre Brendan Rodgers ha apportato tre modifiche dalla sconfitta al West Ham.
  • L’Aston Villa è rimasta invariata rispetto alla vittoria per 7-2 sui campioni del Liverpool.

Gli ospiti hanno portato lo slancio nel secondo tempo, ma Ezri Konsa ha respinto un’opportunità preziosa per fare il salto di qualità quando ha colpito di testa l’angolo di Grealish a lato entro nove minuti dalla ripresa.

Martinez ha parato un tiro deviato di Youri Tielemans prima che gli sforzi di Douglas Luiz e Ollie Watkins ricevessero lo stesso trattamento dall’altra parte da Schmeichel.

Ayoze Perez del Leicester City (a sinistra) e Jack Grealish dell'Aston Villa si battono per la palla
Immagine:
Ayoze Perez di Leicester (a sinistra) sfida Jack Grealish di Villa

Leicester ha presentato James Maddison e il dimenticatoio Islam Slimani – che ha fatto la sua prima apparizione per il club da gennaio 2018 – nel tentativo di trovare un vincitore nel finale, e l’algerino ha colpito di testa il bersaglio all’80 ‘.

Villa ha risposto con il loro primo cambio quando Bertrand Traore è entrato nella mischia, e avrebbe potuto vincere la partita nell’ultimo minuto con un colpo di testa diretto a Schmeichel.

Ma, mentre i secondi passavano, un momento di brillantezza da parte di Barkley ha risolto la gara mentre il suo drive da 25 yard si annidava nell’angolo inferiore per confermare l’inizio di una stagione che Villa sognava da quasi un secolo.

Cosa hanno detto i gestori …









3:33

Brendan Rodgers dice che è stato amaramente deludente aver perso una partita che sentiva che nessuna delle due squadre avrebbe meritato di vincere.

Capo di Leicester Brendan Rodgers: “Ho pensato che siamo stati sfortunati a perdere una partita molto combattuta. Non abbiamo lavorato il portiere quanto avremmo voluto.

“Il secondo tempo è diventato un po ‘una partita di basket, siamo stati troppo tesi e Ross Barkley ha concluso molto bene. È un risultato deludente ma, con i giocatori che avevamo a disposizione, un buon impegno da parte di tutti”.

Manager dell’Aston Villa Dean Smith: “E ‘stata una prestazione laboriosa da parte di tutti. È stata una partita in cui ogni squadra si è cancellata un po’, ma c’erano pezzi di qualità e il momento alla fine l’ha vinto.

“Abbiamo avuto l’opportunità durante il lockdown di mettere le cose a posto in difesa, lo abbiamo fatto in Project Restart e ora all’inizio di questa stagione. Ci sentiamo come se avessimo aggiunto un po ‘di qualità alla squadra e la solidarietà che i giocatori stanno dimostrando è straordinaria.

“Partire bene come noi è una grande piattaforma. Siamo riusciti a ottenere quattro vittorie per giro, il che è un risultato straordinario per i giocatori”.

Statistiche Opta: l’inizio straordinario di Villa

  • L’Aston Villa ha vinto le prime quattro partite di una stagione di campionato per la prima volta dalla stagione 1930-31, quando arrivò seconda nella massima serie.
  • Il Leicester ha subito sconfitte interne consecutive in Premier League senza segnare per la prima volta da febbraio 2017.
  • L’allenatore del Leicester Brendan Rodgers ha subito la sua prima sconfitta contro l’Aston Villa in Premier League dal settembre 2014 (0-1 al comando del Liverpool), avendo vinto ciascuno dei suoi quattro precedenti incontri con loro prima di questa partita.
  • Ross Barkley ha segnato in ciascuna delle sue due presenze in Premier League con l’Aston Villa (2 gol), tante quante ne ha realizzate nelle ultime 42 con il Chelsea prima di trasferirsi a Villa Park.
  • Dall’inizio della scorsa stagione, Jack Grealish dell’Aston Villa ha vinto 182 falli in Premier League (di cui cinque in questo gioco) – il maggior numero di qualsiasi giocatore nella competizione.

Qual è il prossimo?

Giovedì alle 20:00 il Leicester ospiterà Zorya Luhansk in Europa League, prima di recarsi all’Arsenal Super domenica alle 19:15 – in diretta su Sky Sports Premier League. L’Aston Villa ospiterà il Leeds in Premier League venerdì alle 20:00.





Fonte e diritti articolo

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Potrebbe interessarti anche...