L’imposta di successione si può pagare a rate? Il dilemma sarà presto svelato

Scopriamo se l’imposta di successione si può pagare a rate in modo tale da dilazionare la somma da corrispondere nel tempo.

Un’agevolazione importante a cui si può accedere solamente soddisfacendo alcune condizioni. Ecco quali sono.

imposta successione
Canva

L’imposta di successione deve essere corrisposta dagli eredi e dai legatari in maniera proporzionale al grado di parentela o di affinità. L’imposta è pari al 4% per il coniuge, i figli e i genitori sul valore eccedente il milione di euro; al 6% per i fratelli o sorelle sul valore eccedente i 100 mila euro e al 6% per gli altri parenti sul totale dell’eredità. Per le persone al di fuori della famiglia l’imposta da corrispondere sarà dell’8%. In alcuni casi, dunque, si tratta di cifre importanti che l’erede potrebbe non riuscire a corrispondere in un’unica soluzione. Ebbene, a seconda della somma da corrispondere si potrà richiedere il pagamento a rate. Le disposizioni che disciplinano la rateizzazione sono contenute nel Testo Unico delle Disposizioni Relative all’Imposta sulle Successioni e le Donazioni. Nello specifico, l’imposta di successione potrà essere pagata al massimo in dodici rate trimestrali ma solo ad una condizione.

Leggi anche:  Gas, l'Italia non alza ancora il livello di guardia e rimane in stato di preallarme. Ma intanto inizia comprare carbone

Imposta di successione, quando il pagamento a rate è concesso

Se l’imposta di successione è inferiore a mille euro gli eredi non potranno richiedere la rateizzazione. Per somme superiori, invece, è concessa la rateizzazione seguendo le direttive dell’articolo 38 del DL 246 del 1990. La prima rata sarà fissa e dovrà essere necessariamente saldata entro sessanta giorni dalla notifica dell’avviso di liquidazione. Corrisponderà almeno al 20% dell’importo. La somma rimanente, poi, potrà essere rateizzata con scadenza trimestrali.

Il numero delle rate dipenderà dalla consistenza dell’eredità e, dunque, dall’imposta di successione. Se quest’ultima risulta superiore a 1.000 euro ma inferiore a 20 mila euro, la parte eccedente il 20% si potrà versare in otto rate. Per importi superiori a 20 mila euro, invece, la dilazione può arrivare fino a 12 rate. Il termine ultimo di pagamento dovrà far riferimento al giorno successivo al primo versamento. Il trimestre scadrà il novantesimo giorno a partire dal suddetto giorno. Ricordiamo, poi, che ci saranno anche gli interessi da corrispondere.

Leggi anche:  Poveri triplicati dal 2005, 5,6 mln sono in povertà assoluta

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia

  1. Telegram – Gruppo
  2. Facebook – Gruppo

Come si paga la tassa

Per versare l’imposta di successione occorrerà utilizzare il modello F24 inserendo i codici tributo indicati durante la compilazione del modulo e legati alla dichiarazione di successione. In caso di avviso di liquidazione il codice tributo di riferimento è A147. Se il 20% iniziale non dovesse essere corrisposto nei tempi previsti il diritto alla rateizzazione decadrebbe e bisognerebbe versare quanto dovuto in un’unica soluzione il prima possibile più interessi e sanzioni.

Leggi anche:  Cattivissimo Me film stasera in tv 15 gennaio: cast, trama, curiosità, streaming

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News